L’invasione russa. Campioni ucraini ed Enti mondiali si sono schierati

L’ucraino Viktor Postol si batterà stanotte a Las Vegas contro Gary Antuanne Russell, sui dieci round al limite dei superleggeri. Subito dopo il match, tornerà a casa.“La situazione in Ucraina è terribile, è impossibile non pensarci. Sto cercando di concentrarmi sull’incontro. La mia famiglia è al centro di ogni pensiero, i miei cari sono al sicuro e questa è la cosa più importante. Presto sarò di nuovo con loro“.Altri pugili ucraini stanno lottando per il loro Paese.Vitali Klitschko, sindaco di Kiev, e suo fratello Wladimir su tutti.“Non ci sono alternative, dobbiamo e vogliamo farlo“.Il campione del mondo dei pesi massimi … Continua a leggere L’invasione russa. Campioni ucraini ed Enti mondiali si sono schierati

I problemi della Gazprom mettono a rischio il futuro della boxe mondiale

La stampa europea sta facendo pressione sulle istituzioni politiche e sportive affinché taglino i rapporti con la Gazprom, la compagnia mondiale con sede a Mosca. L’azienda che gestisce produzione, stoccaggio, lavorazione e vendita del gas nel mondo. La società è russa al 50%, di proprietà del governo di Vladimir Putin, al 17% della Banca New York Mellon, al 33% di altre organizzazioni con quote minori.Il calcio internazionale è attraversato da una forte turbolenza.La finale della Coppa Campioni è prevista per il 28 maggio alla Gazprom Arena di San Pietroburgo. I media stanno chiedendo all’Uefa (che ha la Gazprom tra gli … Continua a leggere I problemi della Gazprom mettono a rischio il futuro della boxe mondiale

Mondiali. Il Kosovo, bloccato al confine, chiede aiuto a CIO e AIBA

La delegazione del Kosovo (tre pugili, un allenatore e un dirigente) è partita da Pristina nella tarda mattinata di oggi. La meta era Belgrado, dove la squadra avrebbe dovuto partecipare ai Mondiali maschili.  Dopo un’ora e mezzo di viaggio, a bordo di un pulmino, la delegazione ha raggiunto la città di Končulj. Lì è stata fermata prima di entrare in Serbia. Gli è stato negato l’ingresso. Sono tornati a Pristina. (nella foto, tratta dal profilo Facebook del Kosovo Olympic Committee, la delegazione in viaggio per i Mondiali).I capi del Comitato Olimpico del Kosovo sono in costante contatto con il Comitato Olimpico … Continua a leggere Mondiali. Il Kosovo, bloccato al confine, chiede aiuto a CIO e AIBA

Giovedì al CN del CONI si parla di elezioni. Autunno 2021 per la boxe?

Giovedì 2 luglio, presso il Foro Italico a Roma, sono in programma Giunta Nazionale (inizio ore 10) e Consiglio Nazionale (dalle 15:30) del CONI. Si parlerà anche delle prossime elezioni federali. Come è noto, il CIO ha deciso di adottare un approccio flessibile. Lascerà decidere ai Comitati Olimpici Nazionali, fatti salvi i rispettivi statuti, se seguire il mandato dei quattro anni o quello del ciclo dei Giochi Olimpici, tenendo in questo secondo caso le elezioni dopo l’Olimpiade del 2021. Per i CNO che sceglieranno questa soluzione, il CIO, in via eccezionale, consentirà una proroga del mandato iniziale oltre i quattro … Continua a leggere Giovedì al CN del CONI si parla di elezioni. Autunno 2021 per la boxe?

Il presidente Macron, ultimo leader politico affascinato dalla boxe…

Il pugilato riscopre in questi giorni la sua popolarità all’interno della classe politica. Fuori dall’Italia, ovviamente. Non solo campioni come Vitali Klitscko (foto sotto) sindaco di Kiev o Manny Pacquiao senatore nelle Filippine. O anche il presidente statunitense Donald Trump, che in passato ha organizzato grandi eventi di boxe negli Stati Uniti compresi alcuni mondiali di Mike Tyson. Io parlo di eventi recenti, recentissimi. Ama la boxe Emmanuel Macron, il 7 di questo mese eletto presidente della Francia. Ha ereditato la passione dal suo mentore, Henry Hermand, scomparso nel novembre scorso), che finanziava addirittura una palestra di Parigi: Il tempio … Continua a leggere Il presidente Macron, ultimo leader politico affascinato dalla boxe…