L’artista Kalambay, professore di boxe

ENNIO Galeazzi se ne è andato, l’ho saputo leggendo un post di Sumbu Kalambay su Facebook. E mi sono subito tornati alla mente quei due. Ennio, parlata marchigiana cantilenante, aveva sempre il sorriso sulle labbra. Ma dentro era un fermento, aveva un pensiero fisso. Cercava continuamente la soluzione per trovare la via giusta. Sapeva di…

Stangata su Roma, 3000 euro di pedaggi!

L’ALTRO giorno ho preso il 160. Il bus che porta da Tor Marancia a Villa Borghese. In pratica collega la periferia di Roma al centro. Non so se siano state le sospensioni inesistenti del mezzo, le buche che riempiono le strade della Capitale o entrambe le cose. Fatto è, come direbbe Maurizio Battista, che alla…

I giornali, lo sport e il calcio

C’È un gruppo su Facebook, si chiama “Leggo la Gazzetta alla rovescia”. Mi sembra sia chiaro chi ne faccia parte, sono tutti quelli a cui piacciono gli “sport vari”. Così i cultori del dio calcio chiamano con una punta di disprezzo il resto del mondo. Atletica, ciclismo, pugilato, moto, pallavolo, basket, ginnastica, formula 1, tennis,…

Kilimanjaro, il cricket in cima al mondo

C’È chi cerca i suoi quindici minuti di popolarità, chi lo fa per sensibilizzare l’opinione pubblica e raccogliere fondi per cause nobili. E poi ci sono quelli a cui piace semplicemente la stravaganza fine a se stessa. Questo è lo sport un po’ folle, quello che racconta sfide il cui fine ultimo è entrare nel…

Blatter e un calcio senza regole

SEPP Blatter nello stesso giorno mette a segno, come direbbero i bravi telecronisti, una doppietta personale. Cosa mai vorrà significare e perché non si possa più semplicemente dire doppietta qualcuno prima o poi me lo spiegherà? Mah.Torniamo al 78enne svizzero che annuncia la candidatura per il quinto mandato consecutivo e ci informa che il “rapporto…

Il personalissimo cartellino di Rino Tommasi

SABATO La Grande Boxe torna in televisone, su Italia 1. Mi sembra una buona occasione per parlare di chi quella storica trasmissione l’ha inventata. Rino Tommasi non farà le telecronache, lo dico per informare quegli appassionati ingannati da una frase dell’articolo che ho scritto per questo blog e boxeringweb. Ma non si può pensare al…

A casa di “mani di pietra” Duran

HO INCONTRATO Roberto “mani di pietra” Duran a Miami in un caldo giorno di fine ottobre, tanti anni fa. Avevo il suo indirizzo scritto in stampatello su un foglietto a quadretti custodito nella tasca posteriore dei jeans. MIAMI BEACH CLUB 601. Era sulla 39 North West, appena fuori città. Con me c’erano Mario Bruno di…

Kostner, Cagnotto e l’amore fuorilegge

IL CORRIERE dello Sport e Tania Cagnotto dicono che mentire per amore non è reato. Il procuratore capo di Bolzano dice che lo sport è omertoso. Io sto con lui. L’amore è un sentimento meraviglioso. Per amore si possono perdonare sbagli, errori. Si possono accettare situazioni inaccettabili. Tutto è concesso sino a quando si resta…

Milan provinciale, offende il suo passato

“IL MILAN gioca come una provinciale, e questo è un complimento” dice Beppe Bergomi su Sky. Parola di interista. Il Milan gioca come una provinciale, e questo è una vergogna, dico io. Parola di milanista. La colpa non è certo degli uomini messi in campo contro la Juventus, né di Pippo Inzaghi che almeno una…

Colpo di scena. Italia 1 riapre al pugilato

COLPO di scena. Torna La Grande Boxe, lo storico programma Mediaset “inventato” molti anni fa da Rino Tommasi. Torna su Italia 1 ogni sabato alle 23:45 con la trasmissione di un’importante riunione in leggera differita. Si sta stilando un calendario che arrivi sino al 20 dicembre, con il nuovo anno si andrà avanti. In programma…

Tennis, partite infinite tra noia e magia

CI SONO partite che sembra non debbano finire mai. Ci caschi dentro e ti ritrovi in una dimensione senza spazio, né tempo. Il tennis per eliminare l’inconveniente ha inventato il tie break. Ci ha pensato James Henry (Jimmy) Van Alen nel 1965. Originario di Newport, nel Rhode Island, ha perfezionato nel tempo l’idea. Il primo…

Teofilo Stevenson, storia di un mito

TEOFILO Stevenson sr da giovane aveva fatto il pugile. Era stato un buon peso massimo, ma si era fermato al quinto incontro. Li aveva vinti tutti. Anche l’ultimo, contro un fortissimo rivale. Ma quando era sceso dal ring aveva scoperto che la borsa sarebbe stato soltanto di 10 pesos. Meglio smettere. Dolores, la mamma, aveva…