Colpo di scena. Italia 1 riapre al pugilato

marsili

COLPO di scena.

Torna La Grande Boxe, lo storico programma Mediaset “inventato” molti anni fa da Rino Tommasi.

Torna su Italia 1 ogni sabato alle 23:45 con la trasmissione di un’importante riunione in leggera differita.

Si sta stilando un calendario che arrivi sino al 20 dicembre, con il nuovo anno si andrà avanti.

In programma da qui a fine 2014 tredici serate, sette delle quali in Italia.

Ecco gli appuntamenti già definiti.

27 marzo (da Viterbo) europeo leggeri Marsili (foto) vs Mizsey jr.

4 ottobre (da Leeds) europeo piuma, vacante, Warrington vs Dieli.

Nello stesso programma quasi certamente l’europeo superleggeri Di Rocco (sotto a destra) vs Nieto, disputatosi il giorno prima a Madrid.

11 ottobre (da Manzano, Udine) superwelter Wbc Internazionale e Unione Europea Fiordigiglio vs Castellucci.

Nello stesso programma quasi certamente l’europeo superpiuma Boschiero vs R. Jacob disputatosi il giorno prima a Calais.

18 ottobre il programma di questa data è ancora allo studio.

25 ottobre (da Montecarlo) Wbc Silver medi Murray vs Spada.

Nello stesso programma quasi certamente l’europeo massimi leggeri Fragomeni vs Chakiev disputatosi il giorno prima a Mosca

Finalmente una buona notizia per il mondo del pugilato.

L’accordo è stato siglato oggi pomeriggio, 18 settembre.

Italia 1 ha accettato la sfida lanciata da Paolo Cassarà, amministratore della Boxe in Progress società attiva a fianco della Lega Pro Boxe per quanto riguarda diritti televisivi e marketing.

di rocco vs lauri 1 copy

La mancanza di certezze e l’impossibilità di contare su un grande network che stimolasse anche nuovi sponsor avevano creato molti dubbi addirittura sul futuro della disciplina. Ora è stata riaperta la porta. È un’occasione unica.

La Tv ha cambiato radicalmente il suo ruolo. Inizialmente era il mezzo per godere dello spettacolo, il testimone oculare dell’evento, portava l’avvenimento nelle case degli italiani. Oggi si è trasformata in ragione di vita per lo sport stesso che, senza di lei, rischia di chiudere i battenti.

È per questo che l’accordo ha un’importanza vitale.

Ne ho parlato con Paolo Cassarà.

-Come siete riusciti a convincere Italia 1?

Ci siamo inseriti in una discorso economico già esistente, abbiamo fatto una proposta di contenuti. La boxe è spettacolo. Ora si tratterà di offrire il meglio e in una location all’altezza della proposta. Abbiamo pugili e incontri che la gente vuole vedere, esiste ancora uno zoccolo duro di telespettatori. Convincere Italia 1 non è stato semplice, ma ce l’abbiamo fatta.”

-Possono rientrare in questa programmazione anche i grandi match di Mayweather, Pacquiao, Klitschko e altri di questo livello?

La possibilità esiste ed è concreta. Molto dipenderà da dove verrano effettuati. Gli Stati Uniti ci sfavoriscono come fuso orario. Italia 1 avrà un appuntamento fisso al sabato, potrà portarlo avanti, se le esigenze di programmazione lo richiederanno, anche fino all’1:30. Ma a quell’ora Mayweather non sarà ancora salito sul ring.”

-Avete previsto alternative di programmazione?

Per i match americani, la soluzione più probabile continuerà ad essere Sportitalia che ha un palinsesto più flessibile.

-E la Rai in tutto questo fermento attorno alla boxe, che ruolo avrà?

In ottobre dovrebbe trasmettere tre campionati italiani (Scala-Nettuno, gallo l’1 ottobre ad Avezzano; Tommasone-Pisanti, piuma 31 ottobre a Rizzato, più un terzo. Ndr). Ma siamo aperti a qualsiasi discorso se l’Emittente di Stato si mostrerà interessata.”

-Ci sarà spazio anche per altra programmazione?

Su Italia 1 nel 2015 dovremmo trasmettere le World Series of Boxing, ma questo aspetto non l’abbiamo ancora definito.”

-Avrete un’attenzione particolare per i nostri pugili?

Sette delle prime tredici serate saranno dedicate alla boxe organizzata in Italia. E per i nostri pugili avremo ovviamente un occhio di riguardo.”

Italia 1 torna con un impegno importante, Sportitalia è sempre in campo con la consueta disponibilità e in più c’è la potenzialità di un ulteriore aumento degli spazi in Rai.

La Grande Boxe è tornata.

Annunci

3 commenti

    • ciao, non so se tu sia il maurizio che io ricordo. l’amico di angelo. ma so che quella sera dell’agosto ’77 Jacopucci è stato protagonista di un piccolo grande capolavoro. sì anche a me piacerebbe rivedere quel match, anche perché era il primo della mia avventura giornalistica come responsabile della boxe per il corriere dello sport. purtroppo l’ho cercato invano sul web. chiudo dicendoti che qel maurizio lì mi stava davvero simpatico. se non sei tu, ti auguro di somigliargli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...