Baby Face, a 4 anni già indossava il 10

JAMES, come Bond. Come Dean. Lui, Baby Face: il ragazzo con la faccia da bambino, è James Rodiguez e sta incandando il mondo del calcio. Il 12 luglio compirà 23 anni. Ne aveva solo due quando è andato a vedere l’allenamento della Companeros Tolima, squadra di seconda divisione di Cucuta: la città dove era nato,…

Il gigante viene dalla Cina e sfida il mondo

IL PRIMO a usare il grimaldello della boxe per aprire la cassaforte cinese è stato Bob Arum. È sbarcato a Macao e ha cominciato a costruire il nuovo impero. Più di un miliardo e trecento milioni di abitanti sono un bacino d’utenza che ingolosirebbe qualsiasi operatore commerciale. Nell’aprile dello scorso anno per il match d’esordio…

Helena, l’ultimo scandalo del calcio

NON CI sono quote rosa nel mondo del calcio professionistico maschile. Quando il presidente Claude Michy ha annunciato di avere ingaggiato una donna per allenare la sua squadra, la notizia ha fatto il giro del mondo. Il Clermont Foot 63 milita nella seconda divisione francese, naviga nella bassa classifica e conta su un pubblico che…

Le spese pazze di Money Mayweather

IL LOCALE si chiama e11even. Sono le 3 della notte tra sabato e domenica scorsa a Miami. La festa del DJ Ierie si sta facendo sempre più calda. È a questo punto che entrano sul palco alcune ballerine in topless. Un signore prende in mano il microfono, dice qualche parola e poi fa un cenno…

Italia, di Super c’è solo la vergogna

HANNIBAL Suarez doveva essere espulso. E su questo non ho dubbi. Il vampiro della porta accanto è un morsicatore seriale. L’ha fatto in Olanda, Inghilterra e adesso si è ripetuto in Brasile. Lui si diverte così. Nessuno può negare questa verità. Ma per cortesia non venitemi a dire che l’Italia è uscita dai Mondiali per…

Neymar? Mi ricorda Pretty Boy Mayweather

Guardavo Neymar e mi sembrava di vedere Mayweather (a sinistra nella foto), fenomeno del pugilato e campione del mondo in cinque differenti categorie di peso. Non faccio uso di stupefacenti, non ho allucinazioni. È che i due sono gemelli separati alla nascita. Non in senso fisico, ma per la loro personalità, per il modo di…

Azzurri, non fatevi impallinare!

SETTE volte il continente americano ha ospitato la Coppa del Mondo. E a vincere è sempre stata una sua nazione. Tre volte il Brasile, due ciascuna Argentina e Uruguay. Stavolta potrebbe finire diversamente. Quello in corso è un campionato diverso dai precedenti. È più tattico, più equilibrato. Costarica è andata avanti grazie al modo accorto…

Tutta la verità sul caso Vasyl Lomachenko

Al secondo tentativo ce l’ha fatta. Vasyl Lomachenko ha sconfitto Gary Russell jr ed è diventato campione Wbo dei piuma. Ha conquistato il titolo dopo soli tre match da professionista. Ora si apre la discussione. Sembrerebbe che con questa impresa abbia uguagliato il record di Saensak Muangsurin, che ha debuttato battendo per ko 1 Barro,…

Storia di Alberto, il più grande di sempre

SONO passati cinque anni dai Mondiali di nuoto romani. Gli unici “ritorni” giornalistici sono legati agli scandali di gestione di quei giorni. A me sono rimaste nella mente anche altre cose. La travolgente avventura di Federica Pellegrini (foto sotto), ad esempio. Ma quella credo che in pochi se la siano dimenticata. Io mi porto dentro…

Peggio della Corea, Costa Rica azzera l’Italia

L’ITALIA è più forte. Il calcio è la nostra casa. Qualcuno si è però dimenticato di spiegarlo al signor Luis Pinto: il coach della Costa Rica, quello che gli amici chiamano don Jorge. Quel piccolino lì, non più di 165 centrimetri di energia, ha gestito da illusionista consumato la squadra e ha fatto sparire il…

Un titolo può essere più violento di un pugno

È uscito un servizio su “la Repubblica.it”. “Boxe, la brutalità sale sul ring/i teenager prima e dopo i match”, l’occhiello recita: la fotodenuncia. Da vietare secondo il quotidiano romano non sarebbe solo la pratica del pugilato, ma anche la visione delle foto. Infatti se provate ad aprire il file ecco un annuncio da film dell’orrore….

Viene da Ovosodo e sfida il mondo

Da anni è tra i protagonisti dello staff tecnico della nazionale, ha avuto un momento di grande popolarità quando ha allenato Federica Pellegrini (foto sotto). Ora i suoi assi si chiamano Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri. Scopriamo chi è Stefano Morini, nato a Livorno il 17 novembre 1956. Una sorella, Paola: ex campionessa di corsa…