Gatlin, il doping, il rispetto della pena. E quell’ipocrisia…

Esistono gli uomini ed esiste il regolamento. Entrambi vanno rispettati. Nello sport come nella vita. Nel mio mondo ideale, chi è sospettato (con tanto di prove e testimonianze a sostegno) di essere colpevole di un reato viene denunciato, segue un giusto processo e poi una sentenza. È un principio che dovrebbe regolare la civiltà contemporanea….

Agosto torrido per tutti, non per Sandro Mazzinghi…

Agosto. Caldo, umidità, vacanze. Il pugilato non ha molte platee dove esibirsi. Sandro Mazzinghi in vent’anni di carriera ha combattuto due sole volte in questo torrido mese d’estate. Il 19 agosto del 1962 supera ai punti in otto riprese Fabio Bettini a Sanremo. Il pugile romano aveva un record di 14-3-1, un’ottima reputazione di pugile…

Wladimir Klitschko si ritira, tre nomi nel futuro di Joshua…

Wladimir Klitschko esce di scena con la stessa classe con cui è rimasto sul ring per ventisette anni. È stato campione del mondo dei pesi massimi. Non tutti l’hanno amato, chi preferisce una boxe in cui a comandare sia la testa piuttosto che la pancia non poteva riconoscersi in lui. Un gigante di quasi due…

Storia di una notte di piena estate, quella volta che Bundu…

Tre anni fa Leonard Bundu centrava l’ennesima impresa. Entusiasta per quella notte pugilistica ricca di emozioni, mi mettevo al computer e scrivevo per il blog il pezzo che ora vi ripropongo. Lo confesso, Leo è un pugile per cui ho sempre fatto il tifo. Ogni occasione è buona per parlare di lui. Leo è un…

Aiba, guerra feroce. Il pugilato rischia il ko, il popolo della boxe dorme

L’Aiba è travolta dalla più grande crisi politico/economica della sua storia. Ormai i contendenti hanno messo da parte ogni diplomazia e tirano giù palle incatenate da fare paura. Il presidente Ching-Kuo Wu ha dichiarato a insidethegames.biz che oggi, 2 agosto, gli uffici di Losanna saranno riaperti. “Sono ancora in carica. Sono stato eletto dal Congresso…

Mondiale massimi Wbc, sconfitto per ko Steve Ward. Ha 61 anni…

Lo scorso 15 luglio Andreas Sidon, tedesco con un record di 45-11 (36 ko) è diventato il nuovo campione del mondo dei pesi massimi del Wbc. Ha sconfitto al Civic Center di Mansfield l’inglese Steve Ward (15-40-3, 1 ko) per ko 7. Deontay Wilder non è dunque più il detentore del titolo? Calma. Andreas Sidon…

Passioni e segreti del Moro, coach di Paltrinieri e zio di Detti

Il Moro è quel signore che avete visto nel riquadro a sinistra sullo schermo del vostro televisore durante la nuotata trionfale sui 1500 sl di Gregorio Paltrinieri ai Mondiali di Budapest . È quel signore che provava a rimanere tranquillo, quello che alla fine ha rotto gli argini e ha esultato come se in acqua…

Aiba alla resa dei conti, governo temporaneo con Falcinelli presidente

Siamo alla resa dei conti. Il Comitato Esecutivo (CE) dell’Aiba ha in pratica dichiarato decaduto l’attuale presidente Ching-Kuo Wu (Taipei), rilevandolo da ogni incarico sia di tipo amministrativo che di gestione politica dell’Ente. Durante il congresso di Mosca (24-25 luglio) è stata approvata la creazione di un Interim Management Committee (IMC), in pratica un CE…

Ex campionessa del mondo, diventa uomo e si sposa

Simona la chiamava Barbie Girl, in realtà Renata Szebeledi era una donna che il pugilato lo sapeva fare. È stata la prima a mettere al tappeto Simona Galassi, la prima a sconfiggerla per kot. È accaduto a Ferrara il 27 aprile del 2012. Dopo quella sconfitta Simo ha continuato a boxare, l’ha fatto per altri…

La figlia di Frazier chiede a Filadelfia di dedicare una via al papà

Quando era in vita Smokin’ Joe Frazier non ha avuto grande rispetto da parte di Filadelfia, la sua città. La palestra dove ha costruito parte della carriera e regalato preziosi consigli a tantissimi giovani pugili è diventata un grande negozio di mobili e biancheria per camere da letto (foto Marco Bratusch), la statua a lui…

Federica vince l’oro e a me torna in mente Alberto. Quella volta che…

Federica Pellegrini ha conquistato l’oro sui 200 sl ai Mondiali di Budapest. Sono felice perché ho sempre tifato per lei. Sono felice perché ogni volta che lei vince mi torna in mente un grande uomo di sport. Ho già scritto di lui su questo blog, vi ripropongo quell’intervista senza limiti. Ricordo con nostalgia quella parlata…