In memoria di un campione che ci ha regalato infinite emozioni

Era il primo maggio del ’94. Ayrton Senna ci lasciava per sempre. Paolo Scalera quel giorno era a Imola. Ha lavorato a un’edizione del Corriere dello Sport che non sarebbe mai dovuta uscire e che la morte del fuoriclasse brasiliano impose come un dovere a cui era impossibile sottrarsi. Riproponiamo il suo racconto. Un fiume di emozioni che si rincorrono cercando di allontanare una tragedia che ancora oggi, a ventitrè anni di distanza, fa ancora troppo male. di PAOLO SCALERA I GRILLI saltavano nell’erba cercando scampo dai suoi passi. Piccoli tonfi leggeri sulla terra, così diversi dal frastuono dello schianto, … Continua a leggere In memoria di un campione che ci ha regalato infinite emozioni

Vettel, un napoletano di Germania

SEBASTIAN VETTEL è un napoletano di Germania. È uno di noi. E non solo perché ha riportato la Ferrari alla vittoria dopo quasi due anni di digiuno. Ma anche e soprattutto per la passionalità con cui ha vissuto il successo, la capacità di trasmettere un entusiasmo contagioso, l’assoluta trasparenza delle emozioni. Guardava Michael Schumacher alla tv e sognava. Era il suo idolo, come lo era la rossa a lungo confinata nel mondo dei sogni. La Ferrari negli ultimi anni era scivolata lentamente nell’anonimato. Nonostante questo aveva conservato la capacità di attrarre uomini di tutto il mondo. Ha sempre avuto fascino … Continua a leggere Vettel, un napoletano di Germania

I segreti di Hamilton. Amore, grinta e un pizzico di follia

Lewis Hamilton ha vinto con la Mercedes il secondo mondiale. Il primo l’aveva conquistato nel 2008 con la McLaren. Forte in pista, a volte folle fuori dal circuito. Come quando ha speso venti milioni di dollari per l’acquisto di un Bombardier CL 600 solo per rendere più semplice il rapporto con Nicole Scherzinger, fidanzata e cantante del gruppo Pussycat Dolls. O come quando è stato fermato dalla polizia mentre correva a quasi 200 khm su una strada francese. Cerchiamo di conoscere meglio il nuovo padrone della F.1. «Il momento più bello non è quando hai vinto e tutti ti abbracciano. … Continua a leggere I segreti di Hamilton. Amore, grinta e un pizzico di follia

Ecclestone e il Cirque du Soleil riportano la F.1 a Las Vegas

LA FORMULA 1 torna a Las Vegas. Il tracciato includerà la famosa Strip e toccherà i rinnovati alberghi Bellagio e Caesars Palace. La città del Nevada dovrebbe essere inclusa già nel calendario 2016, al massimo potrebbe slittare al 2017. Si tratta di un ritorno, l’ultimo Gran Premio nella capitale del gioco era stato disputato nel 1982, su un circuito all’interno del parcheggio del Caesars Palace. La vittoria era andata a Michele Alboreto (nella foto, premiato da Diana Ross) su Tyrrell Ford. L’altro GP disputato nella città si era svolto l’anno prima ed era stato vinto da Alan Jones su Williams … Continua a leggere Ecclestone e il Cirque du Soleil riportano la F.1 a Las Vegas

Brabham su Brabham, nessuno come lui

JACK BRABHAM è stato un uomo fortunato. Bravo sì, ma anche fortunato. Perché non puoi non esserlo se tuo figlio parlando di te dice: “Papà ha avuto una vita incredibile, realizzando più sogni di chiunque altro.” Black Jack, lo chiamavano così, è morto questa mattina per una malattia del fegato. Era una leggenda. Aveva 88 anni e un’infinità di bei ricordi. Devi sentirti una persona davvero speciale se diventi pilota di Formula 1, devi sentirti ancora più speciale se vinci un mondiale guidando una tua macchina. Era accaduto nel 1966 quando Brabham aveva conquistato il titolo su una Brabham BT … Continua a leggere Brabham su Brabham, nessuno come lui

Hamilton, veloce per amore

Lewis Hamilton sta andando forte a Shanghai nelle prove del GP Cina che si correrà domenica. Mi è sembrato il momento giusto per riproporre un reportage che ho fatto a Melbourne 2007 in occasione del suo esordio in Formula 1. Dopo quei giorni c’è stato un titolo mondiale nel 2008, ventiquattro vittorie nei Gran Premi, il consolidamento del ruolo di protagonista assoluto. C’è stata, è vero, anche qualche follia da miliardario. Come i venti milioni di dollari spesi per l’acquisto di un Bombardier CL 600 solo per rendere più semplice il rapporto con Nicole Scherzinger, sua compagna e cantante del … Continua a leggere Hamilton, veloce per amore

Senna ci ha rubato l’anima

Fra poco più di due mesi saranno passati vent’anni dalla scomparsa di Ayrton Senna. Paolo Scalera gli ha voluto dedicare questo ricordo. Quel primo maggio del 1994 lui era lì ad Imola e lavorò a un’edizione speciale del Corriere dello Sport che non sarebbe mai dovuta uscire. E’ il racconto di un fiume di emozioni che si rincorrono cercando di allontanare una verità che fa ancora troppo male. di PAOLO SCALERA I GRILLI saltavano nell’erba cercando scampo dai suoi passi. Piccoli tonfi leggeri sulla terra, così diversi dal frastuono dello schianto, che quel sabato solo un uomo innamorato, o un … Continua a leggere Senna ci ha rubato l’anima