Sampras, la solitudine dei numeri 1

Pete Sampras ha giocato e vinto il suo ultimo torneo agli US Open 2002, ma ha rinviato l’annuncio del definitivo ritiro sino alla successiva edizione dello Slam di casa. La prima stagione da ex è stata dunque il 2004. Dieci anni fa. Ripropongo il servizio che ho scritto nell’aprile 2003, quando ho capito che non…

Loris Stecca e la trappola portoricana

Il 26 maggio del 1984 Loris Stecca difendeva il mondiale supergallo Wba a Portorico contro Victor Luvi Callejas. Ecco il racconto di quella notte infernale di trent’anni fa. Il prossimo 26 giugno il romagnolo entrerà in Tribunale per difendersi dall’accusa di tentato omicidio premeditato nei confronti di Roberta Cester, ex socia della palestra. MAGGIO, l’estate…

Camacho, storia di un campione maledetto

LA VITA di Hector Macho Camacho è finita alle 7:50 di un pomeriggio d’autunno, il 20 novembre 2012. E’ finita su una strada di Bayamon, un sobborgo di San Juan de Portorico, dove era nato il 24 maggio del 1962. Il report medico fisserà la morte nella mattina americana di sabato 24 novembre, quando la…

Brabham su Brabham, nessuno come lui

JACK BRABHAM è stato un uomo fortunato. Bravo sì, ma anche fortunato. Perché non puoi non esserlo se tuo figlio parlando di te dice: “Papà ha avuto una vita incredibile, realizzando più sogni di chiunque altro.” Black Jack, lo chiamavano così, è morto questa mattina per una malattia del fegato. Era una leggenda. Aveva 88…

Norton, campione nato nell’epoca sbagliata

C’ERA un tempo in cui i pesi massimi erano degli eroi. Ken Norton è stato uno che si è battuto contro i migliori ed ha anche vinto. Erano i tempi in cui la categoria era frequentata da gente tipo Muhammad Ali, Joe Frazier, George Foreman, Larry Holmes. Miti del pugilato, personaggi che avrebbero segnato da…

Errani, la guerriera tascabile incanta Roma

SARETTA è diventata grande. Oggi è una ragazza di ventisette anni che ha rubato il cuore di Roma. Piace perché lotta come una guerriera, sa stupirci con una smorzata, sa incantarci con un lungolinea. Un furetto che corre da una parte all’altra del campo, un muro di gomma che fa saltare i nervi a chi…

Monzon, il campione nato all’inferno

Questo è il racconto del giorno in cui è nato Carlos Monzon, un campione maledetto. Sono pagine tratte da “Monzon, il professionista della violenza”, un libro che ho scritto assieme a Riccardo Romani. Dentro c’è la storia di un uomo che ha attraversato la boxe da vincitore e la vita da perdente. Bello e dannato,…

E’ difficile raccontare il calcio sui giornali

I GIORNALISTI sportivi hanno un rapporto difficile con il mondo del calcio, quasi conflittuale. Prendiamo ad esempio il giorno della partita. Dimenticatevi le interviste. La società manda in conferenza stampa l’allenatore e un giocatore. Uno scelto dai dirigenti, non dai giornalisti. Tizio ha fatto tre gol, una prestazione fantastica, insultato tutti prima di uscire dal…

Soli, violenti. E i bambini ci guardano…

PERCHE’ a Roma tanta gente cammina in mezzo alla strada? Perché nei semafori della capitale il verde diventa giallo dopo dieci secondi e tale rimane per un minuto? Perché i marciapiedi diventano sempre più grandi e le strade sempre più piccole? Non sono queste le grandi domande della vita, ma se ne conoscessi le risposte…

Don King, torna l’uomo dai capelli elettrici

Don King si è di nuovo impossessato di un ruolo da protagonista nel regno dei massimi. Un pugile da lui promosso, l’haitiano Bermane Stiverne, ha vinto il titolo Wbc. La boxe deve tornare a fare i conti con uno dei promoter più chiacchierati di sempre. Questa è la sua storia DONALD KING è per tutti…