I titoli (Europa e mondo) sono 100! L’Italia ne ha solo uno, di chi la colpa?

Basta parole! Quello che voglio sono i fatti!Se avessi voluto solo parolemi sarei comprata un dizionario!(Mafalda, Quino) Prima o poi la storia presenta il conto.Leggo e ascolto strane cose sul pugilato, parole in libertà. Ci sono campioni dietro ogni match, fenomeni dopo ogni vittoria. Esagerando in continuazione, quando e se dovessimo trovarci davanti a un vero fuoriclasse non potremmo neppure definirlo tale, avendo già usato il termine per pugili meno validi. Sono cresciuto convinto che ci siano pochi eventi che possano stimolare credibilità internazionale e creare popolarità.Mondiali e Olimpiadi per i dilettanti.Europei e mondiali per i professionisti.Tutto il resto è … Continua a leggere I titoli (Europa e mondo) sono 100! L’Italia ne ha solo uno, di chi la colpa?

Il CIO e il pugilato. Le indagini che hanno inchiodato l’AIBA

La conoscenza è di due tipi: o conosciamo un soggetto per nostro conto, oppure conosciamo il posto dove poter trovare informazioni al riguardo(Samuel Johnson) Avviso ai naviganti. Il pezzo è lungo e parla di inchieste. È per maratoneti della lettura interessatiall’argomento. Astenersi perditempo.I fatti separati dalle opinioni.I fatti dicono che il CIO non ha inserito il pugilato nel programma olimpico di Los Angeles 2028.I fatti spiegano il perché di questa decisione e sono riportati nel Rapporto Intermedio del Comitato Olimpico Internazionale sulla situazione dell’AIBA, l’Ente che governava la boxe ai Giochi.Riguardano tre aspetti chiave, tutti chiaramente indicati nel documento.Finanza.L’AIBA ha … Continua a leggere Il CIO e il pugilato. Le indagini che hanno inchiodato l’AIBA

Olimpiade di Tokyo 2020. Siamo proprio sicuri che si farà? (aggiornamento)

Quando l’ultimo albero sarà abbattuto,l’ultimo fiume seccato, l’ultimo pesce catturato,solamente allora scoprireteche il denaro non si mangia.(Proverbio indiano) Nella narrazione giornalistica i fatti dovrebbero avere la precedenza. Io appartengo alla vecchia scuola e seguo questa regola.Tokyo 2020 è in calendario dal 23 luglio all’8 agosto 2021. Mancano dunque 63 giorni all’inizio della manifestazione.I dubbi che l’Olimpiade possa essere cancellata sono ancora in piedi.ELEMENTI A SFAVOREIl Giappone sta subendo la quarta ondata della pandemia, contagi e decessi sono alti. Erano nove le prefetture, compresa quella di Tokyo, in stato di emergenza sino al 31 di maggio. Oggi il governo giapponese ha … Continua a leggere Olimpiade di Tokyo 2020. Siamo proprio sicuri che si farà? (aggiornamento)

Dossier WBA. Strani campioni, tragici errori, misteriose scalate…

La WBA terrà il Congresso (1-4 luglio) sfruttando il digitale. La pandemia impone il rispetto delle distanze. Il tutto in attesa del grande evento che si terrà nella prossima stagione. Il 2 luglio 2021 la World Boxing Association festeggerà i cento anni di attività. Nata come NBA (National Boxing Association) per governare la boxe negli Stati Uniti d’America, il 23 agosto 1962 è diventata WBA e ha allargato al mondo l’area di influenza. Cinquantotto anni di attività sotto questo acronimo, trentotto dei quali sotto il comando della stessa famiglia, i Mendoza. In pratica, una sorta di monarchia. Gilberto Mendoza è … Continua a leggere Dossier WBA. Strani campioni, tragici errori, misteriose scalate…

Tifoso inglese chiama il figlio Bermondsey Millwall Den, è il nome della sua squadra e dello stadio…

È accaduto a Londra Mike Bloomfield l’aveva detto. Kelly, la moglie, non pensava che l’avrebbe fatto davvero. E invece lui è andato all’anagrafe e ha chiamato il suo bambino Bermondsey Millwall Den Bloomfield (foto postata su Twitter dal Millwall). Dove Bermondsey sta per la zona di Londra dove gioca il Millwall, la squadra per cui Mike tifa, e Den è il nome dello stadio. La signora l’ha presa bene. “Non è poi così male, mi ero spaventata perché pensavo fosse un unico nome“. “Se David Beckham ha chiamato suo figlio Brooklyn, non vedo perché io non posso chiamarlo Bermondsey Millwall … Continua a leggere Tifoso inglese chiama il figlio Bermondsey Millwall Den, è il nome della sua squadra e dello stadio…

Genitori violenti, insulti e razzismo Torino-Juventus under 10 finisce in rissa

“Che tu possa incontrare la vittoria e la sconfitta, e trattare queste due bugiarde con lo stesso viso”
 (Rudyard Kipling) Insulti e cori razzisti, è scoppiata anche una rissa. Si giocava a Novara il derby pulcini (bambini di dieci anni) tra Torino e Juventus. I genitori hanno atteso i “nemici” nel parcheggio dello stadio. Dopo le parole sono passati ai fatti. Le società si sono dissociate, la Juventus ha convocato i genitori accusati dell’aggressione. È l’ennesima manifestazione di intolleranza, violenza e razzismo da parte dei genitori di piccoli sportivi. Un fenomeno che non sembra riesca a trovare una soluzione. Un … Continua a leggere Genitori violenti, insulti e razzismo Torino-Juventus under 10 finisce in rissa

Non solo boxe. Anche basket, calcio e football americano. Storie di ricchi diventati poveri…

La triste storia di Riddick Bowe, un tempo campione del mondo dei massimi e oggi venditore di pollo fritto ad Harlem, ha generato curiosità, stupore, tristezza. In molti si sono chiesti se tutti i pugili finiscano male, altri se sia solo la boxe ha provocare disperazione. Le risposte sono negative in entrambi i casi. Senza lanciarmi in un lungo elenco di nomi potre qui ricordare Schmeling, Maske, Holmes (foto sotto), Mazzinghi, Trinidad, Khaoxai Galaxy, Hagler. Tutti grandi campioni, tutti in grado di godersi un sereno e ricco dopo carriera. Il problema non è il pugilato. Tutti gli sport sono toccati … Continua a leggere Non solo boxe. Anche basket, calcio e football americano. Storie di ricchi diventati poveri…

Cristiano Ronaldo, una foto su Twitter può valere 225.594$ per i suoi sponsor…

Un post su Twitter di Cristiano Ronaldo può valere 225.594 dollari per i suoi sponsor. Il calcolo è stato fatto dalla Opendorse, una compagnia con sede in Nebrasha, che si occupa di marketing legato allo sport. Lo studio è stato fatto sull’influenza che l’immagine del campione può avere sui social network. Il calciatore portoghese interpreta il testimonial perfetto: ha una aspetto piacevole, gioca nello sport più popolare, ha grandi capacità tecniche, è inserito in una delle squadre più conosciute del mondo. Ha 37.978.731 followers su Twitter, 104 milioni di fans su Facebook, 25 milioni su Instagram. Un suo selfie che … Continua a leggere Cristiano Ronaldo, una foto su Twitter può valere 225.594$ per i suoi sponsor…

Chi (e perché) ha ucciso Andrés Escobar?

Bang-Bang-Bang-Bang-Bang-Bang. Sei colpi di pistola rompevano il silenzio nel parcheggio de El Salpicon Bar di Medellin. Un uomo cadeva lentamente a terra, prima appoggiandosi alla macchina, poi scivolando sulla ruota posteriore della sua berlina. Tre proiettili mortali nella schiena. Mezz’ora dopo sarebbe morto. Un’altra auto con quattro persone a bordo si allontava a tutta velocità, un testimone riusciva a prendere la targa. L’uomo a terra si chiamava Andrés Escobar. Era la notte del 2 luglio 1994. Vent’anni fa. Cinque giorni prima. La Colombia gioca al Rose Bowl di Pasadena la seconda partita della Coppa del Mondo 1994. E’ arrivata ai … Continua a leggere Chi (e perché) ha ucciso Andrés Escobar?

Olimpiadi invernali a rischio chiusura?

E SE ALLA FINE non ci fosse nessuna città disposta ad ospitare i Giochi invernali del 2022? Cosa accadrebbe? Stoccolma si era già ritirata, adesso ha annunciato la fine della corsa anche Cracovia. Un referendum popolare ha detto no all’Olimpiade con il 70% dei votanti schieratosi contro questa prospettiva. Si teme uno spreco di soldi pubblici e la possibilità che i fondi a disposizione diano il via a estesi fenomeni di corruzione. I soldi sono alla base di tutto. L’ultima edizione, quella dello scorso febbraio a Sochi è stata sotto questo aspetto un’autentica follia: 51 miliardi di dollari investiti nell’operazione. … Continua a leggere Olimpiadi invernali a rischio chiusura?