I GORDINI presentato nella sua terra. In Romagna (Lugo e Cotignola)

Doppio appuntamento in Romagna per la presentazione del libro
I GORDINI
una fameja ad fénómen
Un padre e un figlio romagnoli.
Vite difese con coraggio, in guerra o sul lettino di un ospedale.
Meo è il figlio. Pugile grazie a un prete che legge il futuro, lascia per un terribile male. Oggi è un maestro di boxe che spiega la vita tirando cazzotti. Pronto a dare tutto sé stesso, pur di far diventare adulti i ragazzi che si affidano a lui. Un po’ filosofo, un po’ visionario. Studia le parole, le sue e quelle degli altri. Se gli piacciono, le scrive su grandi fogli che affigge alle pareti della Casa di Carta, la palestra al civico 88 della via Chiavica Romea.

Michele era il papà. Lo chiamavano Bucaza, forava sempre quando era in testa e così non vinceva mai. Sei Giri d’Italia e tre Tour de France. Un’avventura cominciata dopo aver speso tutti i risparmi per comprare una Romagna: bicicletta di seconda mano con le ruote di ferro e i copertoni con camere d’aria separate. Una sera del ’21, al Caffè Centrale di Cotignola, la sfida che gli avrebbe cambiato la vita. “Sono più veloce di quel cavallo di razza!“. Un km con partenza da fermo sul Canale Naviglio. Lui primo, il cavallo dietro.
Loro sono I Gordini, una fameja ad fénómen. Una famiglia di fenomeni.

Giovedì 2 luglio all’Hotel Ala d’Oro di Lugo di Romagna, ore 18:00, il primo incontro.
Ci saranno Meo Gordini, gli autori Flavio Dell’Amore (giornalista e scrittore) e Dario Torromeo (firma storica del Corriere dello Sport-Stadio e scrittore). Ospite d’onore Francesco Damiani, argento ai Mondiali e all’Olimpiade di Los Angeles ’84 tra i dilettanti, campione del mondo dei professionisti nei pesi massimi.
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Lugo in collaborazione con la Boxe Lugo.

Il giorno dopo, venerdì 3 luglio, ci spostiamo di qualche chilometro.
L’evento è…
Con Meo
maestro di pugni
e di carezze
Avrà inizio alle ore 21:00 presso il Parco Rita Atria, in via Borsellino a Cotignola.
Qui proseguirà il racconto di una fameja ad fénómen.
Michele, mitico ciclista di sei Giri d’Italia e tre Tour de France, era l’idolo di casa. Meo, il figlio, prima pugile e poi maestro che insegna a vivere con i pugni e le carezze, è uomo di grande popolarità da queste parti.
Assieme a lui, ancora una volta gli autori Dell’Amore e Torromeo.
Come ricorda l’associaizione Primola, che assieme al Comune di Cotignola organizza la serata, per esserci bisognerà prenotare. Sono le regole del protocollo COVID.
Chi fosse interessato, dovrà scrivere una email all’indirizzo info@primolacotignola.it.

I GORDINI, una fameja ad fénómen, di Flavio Dell’Amore e Dario Torromeo. Edizioni Slam/Absolutely Free libri. 248 pagine, 15 euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...