Tokyo 2020. Tra Irma e il podio, una 32enne canadese

Si chiama Caroline Veyre, ha 32 anni.
All’alba di domani sfiderà Irma Testa (foto FPI/Bozzani), in palio ci sarà una medaglia olimpica.

Caroline ha già detto cosa farà.
Sono contenta di avere affrontato subito la Cacic, un’avversaria dalle lunghe braccia come molte altre nella mia categoria. Anche la Testa è tra queste, quindi contro di lei userò la stessa strategia. Ma dovrò farlo meglio, perché l’italiana è più forte della Cacic. Attaccherò, farò pressione costante, tirerò molti colpi. È quello che i giudici vogliono vedere, è quello che farò”.
L’ha confessato al Toronto Star.

E io ci credo.
Anche perché penso sia l’unico modo di combattere che conosca.
Testa bassa, e via. Pressione, pressione, pressione. Accorciare le distanze per poi scaricare serie al corpo, soprattutto ganci.
Un attaccante, proprio l’avversaria che Irma sembra gradire di più. Anche perché quando viene avanti, la canadese sbraccia e offre spazi ampi per infilare il sinistro o il diretto destro di incontro. Il meglio del bagaglio tecnico della campionessa di Torre Annunziata.
Caroline ha scoperto tardi la boxe. Aveva 18 anni quando è entrata in palestra per tenersi in forma e per migliorare l’autodifesa. Da tre anni era sbarcata a Montreal, dove la mamma si era trasferita per curare il cancro. Veniva da Parigi, dove era nata. Ha una gemella e alcune passioni.
Gioca a biliardo e a poker. Le piace la musica latina e sogna di vivere per qualche tempo in Brasile.

È brevilinea, ha assoluta necessità di boxare a corta distanza.
Ha vinto l’oro ai Panamericani 2015 e l’argento nel 2017. Ha saltato le qualificazioni di Rio per un problema alla spalla destra.
Il suo sogno è “Vincere una medaglia all’Olimpiade”, così è scritto sul sito federale.
Irma pensa che la canadese quel sogno non riuscirà a realizzarlo, almeno non in questa Olimpiade.
La Testa nella nuova versione, quella di lusso, appartiene proprio al tipo di pugile che Caroline non vorrebbe mai affrontare.
È dura battere qualcuno che non vuole arrendersi”.
La Veyre sembra avversario temibile, ma forse è stata la Cacic a ingigantirne le qualità.

Irma (foto sopra FPI/Bozzani, davanti Fabio Morbidini; dietro da sinistra Riccardo D’Andrea, Irma Testa, Emanuele Renzini) ha affrontato due volte la croata, vincendo in entrambe le occasioni. E un mese fa, a Parigi, le ha dato una autentica lezione di pugilato. Colpendo sempre, senza essere mai colpita.
Come al solito bisogna fare la tara. La Cacic pugilisticamente parlando è timida, predisposta a soffrire se davanti ha una più brava di lei. Resta comunque il fatto che Carolina Veyre è una tosta, ha ritmo, solidità fisica e una grande voglia di arrivare. A 32 anni non credo possa sperare in un’altra occasione.

Irma Testa (foto FPI/Bozzani) sta andando alla grande, sbaglia davvero poco. E quello che fa, lo fa dannatamente bene. Credo che il pericolo, contro una come la canadese, possa arrivare più dai giudici che dall’avversaria. Quello che sto vedendo in questa Olimpiade fa paura. Domini un round e loro ti puniscono. Quasi sempre vedono la ripresa in modo diverso e alla fine due di loro decidono che hai vinto 30-27, altri due pensano sia stata l’altra a farcela con identico punteggio. Ecco, questo è il pericolo più grande. Ma Irma finora è stata brava a sconfiggere anche questo modo, diciamo bizzarro, di leggere gli incontri.
Non deve distrarsi. C’è un solo imperativo, guardare la cima della montagna.
È sempre più vicina.

PROGRAMMA
MERCOLEDI’ 
(28 luglio, quarti di finale) Pesi piuma (4:15 ora italiana, 57 kg) Irma Testa vs Caroline Veyre (Can).
GIOVEDI’ 
(29 luglio, ottavi di finale) Pesi mosca (6:54 ora italiana, 52 kg) Giordana Sorrentino vs Hsiao-Wen Huang (Taipei)
VENERDI’
(30 luglio) Pesi leggeri (4:00 ora italiana, 60 kg) Rebecca Nicoli vs Kellie Harrington (Irl).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...