Blandamura a Boxing Monthly: “Non mi lascerò sfuggire questa occasione”

Emanuele Blandamura è sbarcato in Giappone dove domenica 15 affronterà Ryota Murata per il mondiale dei pesi medi Wba (in Italia il match sarà trasmesso in diretta all’ora di pranzo da FoxSports). La sfida si svolgerà nell’Arena di Yokohama che ha una capacità di 17.000 posti.

Importanti giornali stranieri hanno cominciato a parlare del nostro campione. Mercoledì è apparsa una lunga intervista di Luca Rosi sul prestigioso mensile britannico Boxing Monthly (http://www.boxingmonthly.com/stories/warrior-code-emanuele-blandamura-interview/). In quell’articolo si parla anche di “Che LOTTA è la VITA”: il romanzo sulla drammatica, commovente ed esaltante storia del Sioux di casa nostra, in libreria a maggio.

“Mi sono innamorato dei Sioux dopo avere letto molti libri su di loro. Mi riferisco al rispetto che hanno per la vita, al forte senso di comunità ed etica e al desiderio di combattere quando vengono attaccati. Vogliono essere al meglio ogni volta che vanno in battaglia. È un modo incredibile di guardare alla vita e di affrontare la morte. Mi piacerebbe portare quella stessa mentalità sul ring. Il 15 aprile vedrete un nuovo Emanuele Blandamura. Non mi lascerò sfuggire questa opportunità”.

(nella foto in alto un momento della sfida a Marcos Nader (18-0-1 all’epoca), match vinto da Emanuele Blandamura ai punti in casa del rivale e valido per la cintura dell’Unione Europea)

 

Advertisements