Chelli a Londra batte Brown ed è il nuovo campione inglese dei supermedi

È Zak Chelli il nuovo campione inglese dei pesi supermedi. È la risposta che il 24enne del quartiere Fulham (Londra) chiedeva. Durante il periodo della pandemia, preoccupato per la crisi di eventi pugilistici che avrebbe potuto toccare il suo sport, si è impegnato in un doppio lavoro. Al mattino insegnante, supplente in una scuola media. La sera in palestra ad allenarsi. Ora reclama il tempo pieno. Boxe e basta. La vittoria di oggi è la conferma che ha fatto la scelta giusta.
Germaine Brown era cliente scomodo, ma il ring ha detto che non è riuscito a contenere Chelli. Spesso fuori misura, mai lui a comandare l’incontro, sovente in affanno. Dominato sul tempo e sull’aggressività dal suo rivale.
match a ritmo alto, con un sesto round da applausi per Chelli. Una combinazione diretto sinistro/gancio destro, e pochi secondi dopo un montante destro, sono state le cose più belle viste nell’intero combattimento. Successo meritato per il pugile che si è dimostrato chiaramente il più forte.
Nota a margine. Il papà, Zak Chelli sr, che lo guida dall’angolo, è stato anche lui pugile. E ha combattuto due volte in Italia. Una a Portomaggiore (Ferrara) e una a Follonica. Riportando, rispettivamente, un successo su Fabio Minelli e una sconfitta per ferita contro Massimiliano Saiani.

RISULTATIPiuma (donne) Ebonie Jones (2-0-1) b. Bec Connolly (3-14-0) p. 6; massimi: Jamie Tshikeva (2-0) b Jake Darnell (1–-60) p. 6; supermosca (donne) Shannon Ryan (2-0) b Gemma Ruegg (3–40) p. 4; Superpiuma: Jimmy Lee (2-0) b Ricky Starkey (2-25-2) kot 3. Massimi leggeri (semifinale IBF) Richard Riakporhe (14-0) vs Fabio Turchi (20-1). Arbitro: Steve Gray (Gbr). Giudici: Vincent Dupas (Fra), Enrico Terlizzi (ita), Marcus McDonnell (Gbr); massimi leggeri: Viddal Riley (6-0) b. Jone Valau (5-8-0) ko dopo 51 secondi del primo round. supermedi (titolo inglese): Zak Chelli (12-1-1) b Germaine Brown (12-1-0) p. 10 (98-93 97-94 98-92); welter (vacante WBC Internazionale silver, supervisore Mauro Betti) Chris Kongo (14-1-0) b. Sebastian Formella (23-3-0) p. 10 (97-93 97-94 98-92); welter (donne) Lauren Price (debutto) vs Valgerdur Gudstensdottir (5-2-0).

2 Comments

  1. Sono la mamma di Zak Chelli e vorrei precisare cheJohn Edwards non e’ l’allenatore di mio figlio e non lo e’ mai stato. 3/4 anni fa’ quando Zak era all’universita’ di Surrey per comodita’aveva le chiavi della sua palestra per allenarsi. L’unico allenatore e’ mio marito Zak Chelli Snr.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...