Ebanie conquista il mondiale. E riempie di parolacce tutti quelli che la odiano

Ebanie Bridges è un’australiana di 35 anni. Boxa nei pesi gallo. La chiamano Blonde Bomber, ha un record di 8-1-0 con tre vittorie per ko. Le piace presentarsi alle operazioni di peso di poco vestita. A volte quasi di niente vestita. Per questo le hanno rivolto qualsiasi insulto da quando ha esordito tre anni fa, ma lei ha sempre ricambiato con un sorriso. Fino a ieri.
Pensavano fosse una bambolina da esporre nelle vetrine di un negozio di giocattoli, poi l’hanno vista disputare il primo mondiale, gallo Wba contro Shannon Courtenay a Londra, e hanno capito che la ragazza ha un carattere forte, non si arrende facilmente. Ferita sotto l’occhio sinistro, con un ematoma che le chiudeva lo stesso occhio impedendole di vedere da quella parte, ha resistito per tutte e dieci le riprese. Ha perso ai punti, ma ha portato a termine il suo lavoro.
Ieri notte ci ha riprovato. Mondiale gallo nella versione Ibf. Stavolta ce l’ha fatta, ha sconfitto nettamente ai punti in 10 round Maria Cecilia Roman (16-5-1), a Leeds. E alla fine non ha resistito alla tentazione di rispedire al mittente tutti gli insulti ricevuti.
Ha usato un vocabolario in cui le parolacce hanno avuto un ruolo importante. Ma credo che l’adrenalina del dopo match e la rivalsa sul popolo degli odiatori professionisti, giustifichi in qualche modo gli insulti.
Alla prossima Blonde Bomber.
Mi sento orgogliosa di me stessa. Sono molto orgogliosa di quello che ho fatto. Mi sento estremamente felice. Ho sacrificato parte della mia vita, ho lavorato duro sino a sentirmi sfinita, ho fatto ogni cosa per arrivare a questo punto. E ho vinto. Ne è valsa la pena. Questa cintura rappresenta tutto per me, mi sono allenata fino a sentirmi strappare il cuore, mi sono sacrificata in un modo pazzesco, per la fatica sentivo dolori ovunque. Questo titolo rappresenta me stessa, la mia vita. E allora credo sia giusto dirlo. Cari fottuti odiatori, posso combattere o la cosa mi è proibita? Ai ragazzi che pensano che io non possa fare questo sport, dico: Vaffanculo! Vi sta bene così o devo aggiungere altro? Io sono una che il pugilato lo sa fare, cazzo! Posso boxare, posso combattere e posso salire sulla bilancia vestita come mi pare. Quindi, spero di aver dimostrato ai molti dubbiosi che si sono sbagliati!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...