Oggi la Testa cerca la seconda Olimpiade. Mouhiidine rischia, si è ferito negli ottavi di finale


Torna sul ring Irma Testa (ore 14, Ring A)
Oggi (domenica 6 giugno) nel Torneo di Francia affronta Nikolina Cacic nei quarti di finale dei pesi piuma. Se vince, mette in tasca il pass per Tokyo 2020, la sua seconda Olimpiade.
La croata è una giovane in ascesa. Ha vent’anni, ha vinto l’argento ai Mondiali Youth 2018 (dove è stata sconfitta in finale da Sakshi Choudhary) e agli Europei Under 20 del 2019. Nella giornata di apertura delle qualificazioni in terra francese, ha sconfitto Amanda Millere. 
Le due si sono già affrontate il 17 gennaio 2020 nel corso della Nation’s Cup a Sompor, in Serbia. L’azzurra in quell’occasione sconfisse la croata, vinse il torneo e fu premiata come migliore della manifestazione. La Cacic, assieme ad altre tre compagne di nazionale, è stata anche ospite della Federazione Pugilistica Italiana al Centro di Santa Maria degli Angeli dal 7 al 12 gennaio scorso, dopo il terribile sisma che ha colpito la Croazia nel dicembre 2020.
Negli ottavi di finale, venerdì, Irma Testa ha sconfitto Valentina Vorontsova, numero 8 del mondo, testa di serie numero 1 del torneo di qualificazione. L’ha fatto al termine di una prestazione fantastica. 
“Un gigante, una donna baciata dalla classe che solo i campioni hanno“.
Adesso si tratta di confermare quel livello. Tecnica, talento e intelligenza tattica per farlo ce l’ha. Se la concentrazione non l’abbandonerà, farà un altro passo verso il grande sogno. E a Tokyo potremo contare su una che punta in alto.
Nel caso, improbabile, che non dovesse andare bene oggi. La Testa avrà a disposizione gli spareggi per conquistare il pass olimpico. Sei posti a disposizione, quattro garantiti per le semifinaliste. Gli altri due andranno alle vincenti degli incontri tra le perdenti nei quarti di finale.

Oggi tocca anche ad Aziz Abes Mouhiidine (ore 18:45, Ring A)
Ha sconfitto Mucahit Ilyas negli ottavi di finale, nell’incontro si è provocato una brutta protuberanza sopra l’occhio destro. La parte è già stata sottoposta a un drenaggio. Il fisioterapista Fabio Morbidini si sta adoperando per evitare che il versamento possa andare verso l’occhio. Questa mattina Aziz sarà visitato e saprà se potrà partecipare ai quarti. Nel caso non dovesse avere problemi, affronterà Muslim Gadzhimagomedov (Russia, 4 della classifica mondiale, campione del mondo). Nella categoria dei pesi massimi ottengono il pass per l’Olimpiade solo i primi 4. Mouhiidine dovrà quinti vincere. Non ci sarà altro modo per volare a Tokyo. Sarà dura.

In tv diretta streaming sul Canale Olimpico: https://olympics.com/en/olympic-channel.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...