I Mondiali maschili trasferiti a Belgrado nell’autunno del 2021

L’AIBA ha annunciato che l’India  non ha pagato la tassa di conferma come Paese ospitante dei Mondiali di pugilato maschile, che il prossimo anno avrebbero dovuto svolgersi a Nuova Delhi.

A questo punto, ha scritto l’AIBA nel suo comunicato, dovrà comunque versare una penale di cancellazione di 500.000 dollari americani.

I Campionati del Mondo maschili si terranno a Belgrado, in Serbia, molto probabilmente dopo l’Olimpiade di Tokyo. Ovvero, nell’autunno del 2021.

I Mondiali torneranno a Belgrado dopo 43 anni, l’ultima edizione si è infatti svolta nel 1978. L’Italia non riuscì a salire sul podio.

Due soli azzurri in gara, con Natalino Rea e Armando Poggi all’angolo.

Carlo Russolillo, nei piuma, era eliminato nei quarti di finale da una testata del venezuelano Esparragoza. Ferito, veniva dichiarato sconfitto.

L’altro italiano, Gianfranco Rosi, perdeva nei welter al primo match contro il rumeno Ion.