Cassius Chaney fa volare il suo avversario fuori dal ring (video)…


È accaduto all’MGM National Harbor di Oxon Hill, Maryland, in una riunione organizzata dalla Top Rank.
L’imbattuto Cassius Chaney (16-0, 10 ko), altro 1.98 al peso 114.500, ha messo kot Joel Caudle ( 8-2-2, 5 ko), 1.88 per 116 kg.
Tutto è accaduto nel primo round.
Caudle è stato travolto da una serie di dodici colpi consecutivi senza mai reagire. Un montante, seguito da un leggero gancio corto lo ha scaravantato fuori dal ring. Un vero e proprio tuffo sul tavolo dei giornalisti, fino ad atterrare davanti alla prima fila della platea.
Era passato 1:19 dal suono del gong iniziale.

Il cronometrista cominciava a scandire il conteggio, mentre l’abitro Dave Braslow cercava di capire cosa stesse facendo il povero Caudle.
Il regolamento dice che se un pugile viene mandato o cade fuori dal ring ha tempo 20 secondi per tornare a combattere. Joel Caudle lo ha fatto dopo 16 secondi.
L’arbitro, senza troppo sincerarsi delle sue condizioni, ha dato nuovamente l’ordine di boxare.
Al primo colpo, neanche troppo violento, scagliato da Chaney il signor Braslow si è deciso a intervenire. E ha dichiarato il kot dopo 1:52 della prima ripresa.
Caudle, barcollante e visibilmente in difficoltà, non ha protestato.