Joshua vs Ruiz, il match più piratato di sempre: 13 milioni di spettatori illegali

Il mondiale dei massimi tra Anthony Joshua e Andy Ruiz jr, disputato sabato scorso al Madison Square Garden di New York e trasmesso in diretta da DAZN in tutto il mondo, è stato l’evento che ha registrato il più alto numero di visioni illegali nella storia del pugilato televisivo.
Secondo Muso, la società specializzata nella protezione dalla pirateria digitale, sono state oltre 13 milioni le persone che hanno visto l’incontro in streaming senza pagare neppure un cent.
Il 93% l’avrebbe fatto, ha precisato Muso, attraverso la piattaforma YouTube.
La nazione con il più alto numero di pirati è stata la Nigeria: 2,3 milioni. La Gran Bretagna è al terzo posto con 921.994.
Il precedente record tra match piratati (termine che non mi piace, ma che il Treccani oline mi autorizza ad usare: piratato agg. [part. pass. di piratare]. – Copiato abusivamente da un originale: un CD, un software piratato) apparteneva a Deontay Wilder vs Tyson Fury con 9,98 milioni di persone.
I dati della pay per view ufficiale non sono stati ancora comunicati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...