Matchroom offre a Joshua 100 milioni di sterline per il rinnovo del contratto!

Soldi, tanti, anche per un uomo già ricco.
A novembre scaderà il contratto che lega Anthony Joshua alla Matchroom di Barry ed Eddie Hearn. La coppia, padre e figlio, ha già pronta un’offerta che il campione dei massimi (Wba, Ibf, Wbo) non potrà rifiutare: 100 milioni di sterline (113 milioni e 383mila euro!) per un prolungamento triennale (la notizia è stata riportata da The Sun).

Prima che AJ firmi l’accordo, Matchroom conta di chiudere la sfida contro Deontay WIlder (40-0, 39 ko) detentore del titolo di sigla Wbc. Se Joshua (21-0, 20 ko) vincesse anche questo match, diventerebbe il campione unico dei massimi. Evento che non si verifica da ventinove anni. Mike Tyson è stato l’ultimo campione universale (dall’1 agosto 1987 al 6 maggio 1989).

La disponibilità di denaro da parte degli Hearn è quasi illimitata dopo la firma dell’accordo con la DAZN: una piattaforma mondiale di streaming online che offre molteplici servizi ai suoi utenti, un po’ come Netflix tanto per rendere l’idea. La DAZN ha messo a disposizione del pugilato un budget che è più di alto di quanto non sia quello di HBO e Showtime messe assieme.
Matchroom ha ricevuto un miliardo di dollari per otto anni di contratto.
Come se non bastasse, i due promoter hanno un accordo in esclusiva con la televisione Sky Sports UK.

Se l’affare con Wilder non si chiudesse, gli Hearn hanno pronte due alternative: Alexander Povetkin (34-1, 24 ko) in Gran Bretagna o Jarrell Miller (21-0-1, 18 ko) negli Stati Uniti.

Matchroom sta studiando un programma di eventi sul suolo americano a partire dal prossimo settembre. Coinvolgeranno i migliori pugili inglesi, Daniel Jacobs e altri campioni americani che potrebbero scegliere gli Hearn come nuovi organizzatori. Tipo i gemelli Jermall e Jermell Charlo o Keith Thurman. La guerra in casa dei tre colossi (Bob Arum, Oscar De La Hoya e Al Haymon) è appena cominciata.

Un beneficio di rimbalzo potrebbero averlo anche gli appassionati italiani. Se FoxSports rinnovasse il solido contratto che attualmente lo lega a Matchroom, potremmo godere in futuro di una programmazione eccezionale, in diretta sui canali 204 e 205 del bouquet di Sky Italia. Niente male…

 

Advertisements