Tyson Fury è tornato in palestra. Ecco il video dell’allenamento

Tyson Fury è tornato in palestra.
Ha lavorato con il maestro, si è mosso un po’. Veloce di braccia, grosso di pancia.
Deve mettere via più di 45 (quarantacinque) chili.
Il video sotto è ripreso dall’account boxingcorner247 su Twitter.
Lui dice che sarà pronto in aprile.
Non ha perso l’occasione per parlare (male) di Anthony Joshua.
“Non ho bisogno di essere in forma per affrontarlo. Contro Takam l’arbitro doveva fermare il match per evitare che lui fosse colpito o che potesse essere battuto. Non ha forza, non ha resistenza, è troppo pesante. Deve allenarsi per migliorare la velocità, anche a costo di perdere un po’ di potenza.”

 

Tyson Fury è sempre in attesa di essere convocato dalla Commissione Antidoping inglese (UK Anti-Doping, UKAD) per risolvere la questione della sua positività all’esame antidoping riscontrata in un esame del 2015. L’ex campione ha minacciato una causa milionaria contro l’Ente che, nel caso dovesse perdere la battaglia, rischierebbe la bancarotta. Nelle casse dell’UKAD sembra infatti ci siano otto milioni di sterline, il pugile pretenderebbe invece un risarcimento che va dai 20 ai 50 milioni di sterline…

Advertisements