La giuria d’appello conferma il verdetto: Horn meglio di Pacquiao

Cambiano i giudici, il risultato rimane lo stesso.

La World Boxing Organizzation ha accettato la richiesta del Governo filippino di riesaminare  l’incontro valido per il titolo dei welter tra Manny Pacquiao e Jeff Horn. I tre giudici a bordo ring avevano assegnato all’unanimità la vittoria all’australiano: Roldan 117-11, Flores e Cerdan 115-113.

La Wbo ha messo cinque giudici davanti a un video a cui era stato eliminato l’audio per evitare qualsiasi condizionamento. Il verdetto è rimasto identico. Tre giudici (115-113, 114-113, 114-113) per Horn, uno per Pacquiao (114-113), uno pari (114-114).

Tre riprese per parte sono state assegnate ai pugili all’unanimità dai cinque giudici: 1, 6, 12 per Horn; 3, 8, 9 per Pacquiao.

Qualsiasi fosse stato il verdetto di questa giuria di appello il precedente risultato non sarebbe stato modificato e il titolo sarebbe rimasto a Horn.

Advertisements