Accade in Scozia. Il guardalinee vomita e l’arbitro lo espelle, ma…

Scorso fine settimana, Premiership scozzese.

Al Rugby Park di Kilmarnock la squadra locale ospita il Dundee.

Calcio d’angolo. Jordan Jones del Kilmarnock, la più antica società militante nella prima lega di Scozia, si accinge a calciarlo. Qualcosa però non va, il giocatore se ne accorge. Il guaralinee Andrew McWilliam non si sente bene. Si piega, si allontana, vomita. La folla urla sorpresa.

McWilliam torna verso la bandierina.

L’arbitro Craig Thomson gli si fa incontro, estrae il cartellino rosso dalla tasca e glielo mostra.
Espulso per avere vomitato in campo, non si fa.

 

Ovviamente Thomson stava scherzando, cercava di sdrammatizzare la situazione, di allentare la tensione. C’è riuscito. McWilliam si è ripreso e ha portato a termine il suo lavoro.

La partita è finita con la vittoria in trasferta del Dundee per 1-0 con gol di Marcus Haber.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s