Ucciso Gonzalez jr, un anno fa aveva messo due volte al tappeto Frampton nel mondiale

July 7, 2015: Alejandro Gonzalez, Jr. photographed at the media workout in Riverside, CA. Photo by Jayne Kamin-OnceaJuly 7, 2015: Alejandro Gonzalez, Jr. photographed at the media workout in Riverside, CA. Photo by Jayne Kamin-Oncea

Era l’alba quando due uomini della polizia hanno fermato la loro auto accanto a una Nissan X Trail a San Carlos, periferia di Guadalajara, Messico.

I poliziotti si sono avvicinati, hanno impugnato le armi, hanno urlato di uscire da quella grossa jeep con le braccia alzate.

L’ordine non poteva essere rispettato.

Dentro la Nissan giacevano tre cadaveri. Tre uomini in mutande, con mani e piedi legati. Gli investigatori hanno subito pensato a un’esecuzione.

I tre morti erano il pugile Alejandro Gonzalez jr, suo nonno e un’altra persona che non è stata ancora identificata.

Alejandro Gonzalez jr era detto Cobrita, soprannome ereditato dal papà Alejandro sr due volte campione del mondo. Da lui aveva ereditato in parte anche lo stile.

Junior aveva avuto la sua occasione mondiale.

Nel luglio del 2015 si era battuto per il titolo Ibf contro Carl Frampton, venti match e altrettante vittorie. Si erano affrontati a El Paso, nel primo round il messicano aveva messo due volte al tappeto il campione. Poi, era stato dominato e aveva chiuso quel match con una netta sconfitta ai punti.

È stato proprio Frampton ha tributargli un affettuoso saluto.
È stata una delle migliori persone con cui io abbia diviso un ring”.

fra

Poi, il nord irlandese si è detto pronto a pagare se necessario un adeguato funerale al suo ex avversario.

Alejandro Gonzalez jr, che aveva disputato e vinto l’ultimo incontro a fine ottobre contro Hector Bobadilla, aveva solo 23 anni.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s