La lezione di un papà al figlio che si diverte a fare il bullo

kover

Un ragazzo picchia due studenti più piccoli davanti alla scuola.
È uno dei tanti episodi di bullismo che riempiono le strade d’America e del mondo. Ma stavolta la famiglia del bullo, saputa la notizia, ha pensato di dare una lezione al ragazzo.
Il papà lo ha accompagnato alla Jack Rabbit Fitness gym di Long Beach e lo ha messo sul ring.
Il giovanotto si era già allenato da quelle parti, ma stavolta a fare sparring con lui ha trovato due pugili più esperti che non si sono risparmiati.

Alla fine, con il sangue che gli usciva dal naso e uno sguardo avvilito, il ragazzo sedeva su uno sgabello mentre il padre gli toglieva il casco protettivo.
L’intento era quello di fargli capire, dicono i genitori, cosa significhi essere picchiati da qualcuno più forte di te.
Sembra che la lezione sia servita.
Nel filmato si vede anche Willie McGinest, ex protagonista della NFL, che incita il giovanotto “Forza, ragazzo dimostra di essere forte!” mentre riprende la scena con il telefonino. Era lì per caso e non è stato coinvolto in alcun modo nella vicenda, solo uno spettatore e niente più.

Spero che mio figlio abbia capito e la smetta di fare il bullo!” ha detto il papà uscendo dalla palestra.

Advertisements