I quotidiani sportivi perdono ancora, ma la Gazzetta attacca

RASS-STAMPA4

CONTINUA LA CRISI dell’editoria che ha ormai raggiunto cifre inquietanti. Anche a settembre la diffusione dei quotidiani è caratterizzata da ulteriori perdite di copie. In alcuni casi il calo del cartaceo è compensato dalla vendita del giornale in formato digitale, ma la situazione resta comunque difficile per la quasi totalità delle testate. Anche perché la perdita del 10,3% dei ricavi pubblicitari nel periodo gennaio/settembre 2014 confrontato con lo stesso arco di tempo dello scorso anno indebolisce ancora di più il settore.

Tra i quotidiani sportivi il trend negativo del Corriere dello Sport è in doppia cifra sia per i sei numeri settimanali che per quello del lunedì. Gli altri due contengono meglio le perdite. Soprattutto la Gazzetta dello Sport che tiene anche in percentuale, nonostante il più alto numero di copie vendute in assoluto.

La rosea prova addirittura ad attaccare. Si sta rafforzando nell’edizione romana e prepara un totale rinnovamento a partire dal prossimo 17 novembre. Si muove, non gioca esclusivamente in difesa, nel tentativo di combattere in qualche modo la crisi.

Nella tabella i dati di settembre 2014 confrontati con quelli dello stesso mese nel 2013.

Dario

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s