Federica e la paure degli uomini

Estate 2011, riviera adriatica. Un pomeriggio con Federica Pellegrini. Amori, manie, segreti. Il ritratto insolito di una ragazza che aveva fretta di crescere.    FEDERICA ha scacciato gli incubi che turbavano le notti prima della gara. Chiusa in una stanza senza finestre, nè porte, vedeva l’acqua salire su lentamente. Non poteva scappare, non poteva gridare….

Zoff, una notte da mago

Un’impresa esaltante, un momento magico nella vita di un uomo che pensava di non avere più nulla da prendere. E’ la calda estate del ’99. A Le Cannet in Francia, Stefano Zoff vince il mondiale Wba dei leggeri. Paura, gioia, urla, sorrisi. C’è tutto in questa storia che vive i momenti più dolci quando riesco…

La boxe è una cosa meravigliosa

“Io la mia vita ho deciso di viverla come l’ho sognata“ (Sabine Azéma, Una domenica in campagna) LAVORAVO ancora in Piazza Indipendenza. Una mattina mi chiama Italo Cucci e mi consegna una busta bianca affrancata con un francobollo da 20 cents con la faccia di Harry Truman. Dentro c’è una lettera e un assegno da…

La strada dei sogni

Vigilia di Wimbledon, anno 2001. I due campioni in carica partono favoriti. Pete Sampras e Venus Williams sono nati a pochi chilometri di distanza, ma in due mondi diversi. Ecco la storia di una strada che unisce ricchezza e povertà. A LOS ANGELES c’è una strada, la I-710 North, che collega Rolling Hills ad Atlantic…

Liston, Ali e la mafia

DI NIENTE è stato mai sicuro Sonny Liston, neppure di quando o dove sia nato. Nessuno conosce il giorno della sua morte. Solo lui e l’uomo che lo ha ammazzato potrebbero darci una risposta certa. Dicono sia venuto al mondo l’8 maggio 1932. Così giurano i manager. Avrebbe potuto anche essere l’8 gennaio dello stesso…

Voglio uccidere il calcio

MI SONO stancato di sentire la stessa frase ripetuta sino allo sfinimento. “Non si possono condannare tutti i tifosi per colpa di un gruppo di esaltati.” Il calcio è diventato terreno di lotta. Violenza prima di tutto. Bagni devastati, guerriglia, feriti, incidenti prima e dopo la partita, arresti. E ogni volta torna lo stesso ritornello….

Zanardi, non si vive senza sfide

Alex Zanardi corre, scia, guida auto sportive. Da aprile a novembre tornerà a gareggiare con una BMW Z4 GT3 nella Blancpain GT Series, sette le gare in programma. per il team Roal Motorsport di Roberto Ravaglia. Mi piace ricordare alcuni spezzoni di interviste che gli ho fatto prima e dopo l’incidente. Le risposte del pilota…

Rocky, storia di un invincibile

PASQUALINA Picciuto è una signora robusta, ha un paio di grossi occhiali da miope, indossa vestiti color pastello e tiene su i capelli con un fermaglio. Ha la faccia piena, le guance rotonde come il resto del corpo in salute. Viene da Benevento. È arrivata all’America nel primo decennio del Novecento. Ha conosciuto Pierino Marchegiano,…

Il mondo virtuale dei calciatori

I GIORNALI sportivi sono entrati a piedi pari sulla notizia. Ormai sulle pagine online dei quotidiani di settore abbondano donne poco vestite. Tutte le scuse sono buone per mostrare un nudo. Dal pronostico di una partita scritto a “tre centimetri tre“ dalla zona dove nascono i bambini, a quello dipinto sui seni scoperti. Dal risultato…

La ballata triste di Vidoz

Paolo Vidoz, giovanottone goriziano classe 1970, è stato bronzo nei supermassimi ai Mondiali ‘99 e all’Olimpiade di Sydney 2000. Da professionista ha conquistato l’Europeo e l’ha difeso due volte. Ottimo pugile, tecnico e con buon pugno, ha chiuso male la carriera. Ecco le ultime interviste che gli ho fatto. C’è amarezza nelle sue parole. Ma…

Le indagini di Antonio Casano

Oggi voglio andare fuori tema. Vi propongo un racconto giallo che contiene una piccola dose di ironia. Spero vi piaccia.   “LUNE sule fu ggiùste e fu mise n-gròsce” Il capitano Antonio Casano aveva lanciato la quotidiana pillola di saggezza. Si poteva cominciare a lavorare. E come spesso accadeva, il lavoro sporco toccava al maresciallo…

Capirossi a tutto gas

Si chiude  il trittico di interviste realizzate alla vigilia del motomondiale 2001. Dopo Valentino Rossi e Max Biaggi, ecco Loris Capirossi. Parla ed esprime un senso di ribellione nei confronti dei colleghi: “Tra noi non esiste amicizia, solo rapporti finti.” “Biaggi e Rossi si odiano perché sono uguali.” “I piloti non pensano agli altri, a…