Len Harvey ha affrontato tutti, dai mosca ai massimi (video)

In molti sono convinti che il cambio di categoria, fatto più volte, sia una peculiarità della boxe moderna. Leonard Austin Harvey, detto Len, smentisce questa credenza con i numeri della carriera.Nato in un villaggio della Cornovaglia l’11 luglio del 1907, disputa il primo match a 12 anni come peso mosca. Vittoria ai punti in sei riprese contro Young King il 2 gennaio 1920 (poco più di centoventitrè anni fa) a Plymouth in Inghilterra.A 18 anni, a Londra, affronta Harry Mason per il titolo britannico dei welter, match pari. È il 29 aprile 1926.Il 16 aprile 1929, sempre a Londra, sconfigge … Continua a leggere Len Harvey ha affrontato tutti, dai mosca ai massimi (video)

Signani: “Torno bambino e sogno una sfida per il mondiale…”

Telefonata al campione.Matteo Signani, finalmente un po’ di riposo…“A dire la verità, me lo hanno imposto. Dieci giorni senza boxe, compresi gli allenamenti”.E tu hai obbedito.“Corro dietro alle galline, gioco a nascondino con le caprette. Mi diverto e faccio movimento”.Cosa dicono in Capitaneria di Porto?“Oggi sono tornato al lavoro. Abbiamo fatto una grande festa. Ho portato pastarelle, pasticcini, una grande torta. Eravamo ottanta persone. Ci siamo divertiti. È stato bello”.Il prossimo appuntamento è contro Felix Cash, ma questo lo sapevi già.“Certo. È forte, tosto. Ma ha due braccia e due gambe come me, e poi…”Poi, cosa?“Sarebbe il mio settimo europeo, … Continua a leggere Signani: “Torno bambino e sogno una sfida per il mondiale…”

Europei donne. Nel match della Testa, 8 punti di differenza tra due giudici!

Irma Testa ha esordito agli Europei che si disputano in Montenegro.Ha sconfitto per split decision (3-2: tre giudici per lei, due per l’avversaria) GlynnElise Jacqui.Nelle pieghe del risultato, a mio avviso corretto (l’azzurra aveva vinto il match), si nasconde qualcosa di assurdo.Il giudice Rytis Vasliuskas (Lituania) ha visto vincere l’inglese (30-27).Il giudice Sergei Nelepenco (Moldova) ha visto la campana vincitrice per 30-25 (ha assegnato 10-9 al primo round, 10-8 nel secondo, 10-8 nel terzo). Dare due punti di differenza in una ripresa nel dilettantismo non è cosa comune, ripetere il punteggio per due riprese è ancora più singolare. La discriminante … Continua a leggere Europei donne. Nel match della Testa, 8 punti di differenza tra due giudici!

Alessio Lorusso, nuovo re d’Europa, racconta una vita difficile

Alessio Lorusso è un personaggio che si sa raccontare. Le interviste sono ricordi custoditi in un cassetto. Lo apri, le tiri fuori e scopri che, a volte, non perdono valore con il passare del tempo. Ieri notte Alessio ha sconfitto per kot lo spagnolo Sebastian Perez a Monza ed è diventato campione europeo dei pesi gallo. Ha tolto quel brutto zero dalla casella dei titoli in mano ai pugili italiani. Un giorno di novembre di qualche anno fa l’ho chiamato al telefono, abbiamo fatto una lunga chiacchierata. Mi ha detto che… Alessio, come reagiscono le persone davanti al tuo corpo … Continua a leggere Alessio Lorusso, nuovo re d’Europa, racconta una vita difficile

Il BBBC vieta Benn vs Eubank: “Non è nell’interesse della boxe”

Conor Benn è risultato positivo al clomifene, sostanza proibita dalla World Anti-Doping Agency, nel corso di un controllo a sopresa.Gli organizzatori, Wasserman Boxing e Matchroom, hanno diffuso un comunicato in cui affermano: “Entrambi i pugili hanno ricevuto consulenza medica e legale, sono a conoscenza di tutte le informazioni pertinenti e desiderano procedere con il match di sabato”. In un successivo comunicato, Eddie Hearn ha aggiunto: “Il campione B deve ancora essere testato, il che significa che non è stata confermata alcuna violazione delle regole. In effetti, il signor Benn non è stato accusato di alcuna violazione delle regole, non è … Continua a leggere Il BBBC vieta Benn vs Eubank: “Non è nell’interesse della boxe”

Settembre di boxe su mola.tv, il 24 in diretta Magnesi vs Cacace

Annunciato il programma pugilistico di settembre su mola.tv. Ricordo che è una tv in streaming con accesso gratuito, basta la registrazione sul sito. Durante tutti gli eventi gli appassionati potranno dialogare in diretta con i telecronisti, fare domande ed eprimere opinioni attraverso il box nelle storie di Instagram.3 (dalle 20:00)Dalla Echo Arena di Liverpool (Inghilterra). Liam Smith (31-3-1, 18 ko) vs Hassan Mwakinyo (20-2-0, 14 ko), superwelter 12 riprese. Nella stessa serata Natasha Jonas (11-2-1, 8 ko) vs Patricia Berghult (15-0, 3 ko) per il titolo WBO/WBC dei superwelter.Telecronista Andrea Di Giacomo, commento tecnico Andrea Scarpa.10 (dalle 20:30)Dalla 02 Arena … Continua a leggere Settembre di boxe su mola.tv, il 24 in diretta Magnesi vs Cacace

Carnera, novant’anni fa. Il mistero si nasconde sugli spalti

Forse il compito di chi ama gli uomini è di far ridere della verità, perché l’unica verità è imparare a liberarci dalla passione insana per la verità.(Umberto Eco) Un giovedì di novant’anni fa.Anthony parte da Hoboken con grande anticipo. Lo stadio dista solo quattro miglia da casa, ma sa che ci sarà il pieno stasera al Playgrunds Stadium di West New York e non vuole arrivare tardi.Anthony ci ha provato, ha addirittura cambiato nome per essere un pugile professionista. È un emigrante, viene da Catania. Per gli americani gli italiani sul ring hanno una cattiva reputazione. Così è diventato Marty … Continua a leggere Carnera, novant’anni fa. Il mistero si nasconde sugli spalti

Signani: Sacrificio e dolore. Così l’uomo diventa pugile, poi c’è la gloria…

Venerdì 24 giugno, a Massy in Francia, Matteo Signani (31-5-3, 11 ko) sosterrà una difesa volontaria dell’europeo dei pesi medi contro Anderson Prestot (24-2-0, 13 ko). Intervistare Matteo è sempre piacevole. Non dà mai risposte banali. In ogni parola che dice, avverti emozione e passione. È uno che per arrivare sulla vetta d’Europa ha percorso un lungo viaggio, fatto di fatica e sofferenza. Ce l’ha fatta. E ora si ripresenta sul ring per tentare l’ennesima impresa. Qualcuno vuole toglierli quello che ha conquistato con grande determinazione. Ricordo le sue parole dopo la conquista del titolo. “In questa vittoria c’è tutta … Continua a leggere Signani: Sacrificio e dolore. Così l’uomo diventa pugile, poi c’è la gloria…

Drammatico a Londra, pugile ko. È la quinta volta negli ultimi sei match

Un ko devastante, non certo una sorpresa.Così si è chiuso il match tra Viddal Riley (nella foto) e Jone Valau. Il tutto nello spazio di  51 secondi.Un attacco portato in modo imbarazzante da Valau, il sinistro lungo, lo sguardo perso nel vuoto. Completamente scoperto, esposto in modo molto pericoloso a qualsiasi colpo di Riley, che ha deciso per un gancio sinistro alla mascella. Un pugno che ha mandato al tappeto il rivale, decretandone il knock out.Paura sul ring, i medici saltano su, sembra sia necessaria la maschera d’ossigeno. Valau è a terra. Attimi in cui passano per la testa i … Continua a leggere Drammatico a Londra, pugile ko. È la quinta volta negli ultimi sei match

In diretta da Londra, Kongo vince nettamente contro Formella

Tolti i trenta secondi finali, è stato un match decisamente poco spettacolare.L’ha vinto nettamente Chris Kongo. Ha pressato, ha piazzato colpi isolati (da ricordare un diretto destro nel quinto round, un montante portato sempre con la stessa mano nel sesto). Sebastian Formella, tedesco di 35 anni, ha provato a resistere. C’è riuscito, ma non ha mai preso per sé un attimo del combattimento. Nel finale l’intero gusto delle dieci riprese. Kongo ha deciso finalmente di portare le serie, di non limitarsi a un colpo e basta. Il titolo silver WBC dei welter l’ha portato a casa lui. RISULTATI – Piuma … Continua a leggere In diretta da Londra, Kongo vince nettamente contro Formella