Chi vincerà tra Alvarez e Golovkin? Analisi del match, il pronostico…

La boxe non è solo dare e prendere pugni, fosse così avrebbe lo stesso fascino di una scazzottata tra ubriachi. Il pugilato è tecnica, tattica, personalità, talento, capacità di gestione, esperienza, forza fisica.L’ultimo punto, è vero, penalizza Gennady Golovkin. L’età sul ring non si maschera, a 40 anni, con 16 stagioni da combattente a livello professionistico, Triple G sembra essere inevitabilmente condannato a pagare pegno.
È già accaduto. Nella prima delle tre sfide contro Saul Canelo Alvarez, quella finita pari con l’imbarazzante cartellino di Adelaide Byrd. Lei aveva 118-110 per Canelo, gli altri due 115-113 per il kazako e pari. Ero convinto avesse vinto Triple G di un paio di punti, nonostante non fosse mai stato ai suoi massimi livelli. Alvarez aveva evidenziato un’apprezzabile abilità nell’evitare i colpi di Golovkin. Aveva però spesso limitato alla difesa l’atteggiamento tattico, mentre lui le cose migliori le fa quando attacca, quando spinge indietro l’avversario, quando impone la sua boxe.
Era stato un match intenso, senza pause, una sfida in cui entrambi avevano dimostrato una feroce determinazione. Golovkin avrebbe meritato la vittoria, eppure era sceso dal ring lasciando in molti di noi la sensazione che i tempi belli stavano per finire. La fatica del tempo cominciava a pesare. E sto parlando del 2017, cinque anni fa.
Meno bene nella rivincita, persa per decisione a maggioranza e unica sconfitta subita in carriera. La cosa migliore in quell’occasione Canelo l’aveva fatta indovinando la scelta tattica. Aveva spinto indietro il rivale che, non abituato a una situazione del genere e incapace di uscire fuori senza danni, aveva faticato a rimettere in equilibro il combattimento. Una sconfitta di misura, arrivata dopo lo scandalo di cui era stato protagonista proprio Canelo.
Il match, previsto per il 5 maggio, era stato rinviato a settembre per la squalifica di Saul Alvarez: positività al test antidoping (clenbuterol). Era bastata la sua dichiarazione di innocenza, assieme a quella di avere ingerito involontariamente la sostanza mangiando carne, per limitare la pena a sei mesi, la punizione più lieve per quel tipo di infrazione.
Canelo viaggia tra le categorie con grande naturalezza, in quattordici anni di attività è salito di sedici chili. Per uno alto 1.74 sono tanta roba.
Non divaghiamo, torniamo nel contesto suggerito dal tema iniziale, la terza sfida, quella che domani notte li metterà davanti all’ultima sentenza. Quella definitiva. Si va in Cassazione, non ci saranno appelli. I bookmaker non manifestano alcun dubbio: per loro Alvarez è il netto favorito. Triple G sta evidenziando un logorio sul piano fisico, non perché non regga più i colpi, ma perché ha cali di ritmo e di resistenza che ne limitano il rendimento. Canelo è più giovane di otto anni e, sembrerebbe, oggi assai più tosto sul piano atletico.
Rischia però Canelo, anche e soprattutto perché viene direttamente dalla seconda sconfitta in carriera. Prima Floyd Mayweather jr, poi Dmitrii Bivol lo scorso maggio. Dovesse perdere contro Golovkin ne uscirebbe segnato, più che nel fisico sicuramente nell’immagine. Il popolo della boxe ha un’evidente allergia alle sconfitte, ne fa volentieri a meno, non perdona. E Canelo ha sempre vissuto viaggiando, sportivamente parlando, sul doppio binario di odio/amore con il pubblico. Non può permettersi una battuta d’arresto.
Golovkin ha dimostrato per intero il suo valore. Non deve chiedere nulla al pugilato, combatte per la sua dignità, per il rispetto di sé stesso, per una questione di orgoglio.
Vedremo cosa accadrà, sono curioso. Domani notte si va in scena.
Devo essere sincero? Penso che vincerà Canelo, molto probabilmente ai punti. Ma, perdonatemi, tiferò Gennady Golovkin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...