Mondiali donne. Passa anche Mesiano, cinque azzurre a un passo dalla medaglia


Alessia Mesiano (già due volte sul podio dei Mondiali: bronzo a Jeju 2014, oro ad Astana 2016) porta a cinque il numero delle italiane approdate ai quarti di finale dei Campionati di Istanbul. La 31enne atleta di Latina ha sconfitto Kiria Naileys Tapia Rodriguez (Portorico) e domani sera affronterà la greca Mariela Cani in un match alla sua portata.
Finora l’Italia al femminile si è comportata più che bene, tutte e cinque le ragazze approdate ai quarti hanno vinto meritatamente (chi più facilmente, chi con maggiore sofferenza). Adesso comincia il cammino più difficile. Bisogna tornare a casa con la medaglia al collo. Nessuna ha match impossibili, qualcuna ha un’avversaria forte.
Domani sarà il giorno più importante.

COSI’ HANNO VINTO AGLI OTTAVI
(50 kg) Giordana Sorrentino (Italia) b Caitlin Fruers (Irlanda) 5-0 (30-27 30-27 30-27 30-26 30-36); (63 kg) Assunta Canfora (Italia) b Oomailyn Ascala (Venezuela) 3-2 (30-27 28-29 28-29 30-27 30-27); (52 kg) Olena Savchuk (Italia) b Cathy Jean Satorius (Germania) 5-0 (30-27 29-28 30-27 30-27); (60 kg) Alessia Mesiano (Italia) b Kiria Naileys Tapia Rodriguez (Portorico) 4-1 (29-28 29-28 29-28 29-28 28-29); (57 kg) Irma Testa (Italia) b Sandra Krystyna Kruk (Polonia) 5-0 (28-28* 28-26 28-28* 28-28* 29-26). * preferenza.

PROGRAMMA (QUARTI DI FINALE)
(50 Kg, serale) Sorrentino vs Yokubova (Uzb); (52 Kg, pomeridiana) Savchuk vs Shekerbekova (Kaz); (57 Kg, pomeridiana) Testa vs Turdibekova (Uzb); (63 Kg, pomeridiana) Canfora vs Heiinen (Ola); (60 Kg, serale) Mesiano vs Cani (Gre).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...