Mondiali. Bravo Malanga, dominato McCarthy

Tempo e misura, tempo e misura.
Molto del senso della boxe è in queste due parole.
Per un round e mezzo Gianluigi Malanga ha dimostrato di conoscerne bene il significato. Ha preso costantemente sul tempo, anticipandolo in quesi tutti i tentativi, Brandon Killian McCarthy. E lo ha colpito pulito, efficare indovinando anche la giusta distanza in ogni azione. L’irlandese si è ritrovato sulla faccia il pugno mancino, spesso doppiato dal destro, dell’azzurro che stava conducendo chiaramente l’incontro.
Poi, forse con la complicità della stanchezza, la linearità dell’azione si è ingarbugliata per entrambi i pugili. Ne è venuto fuori uno scontro più fisico che tecnico. Ma anche qui a comandare è stato il nostro pugile. Più attivo, capace di sviluppare comunque un ritmo superiore.
Una vittoria chiara, limpida al termine di una buona prova.
Pomezia, la Phoenix Gym e il maestro Simone D’Alessandri saranno soddisfatti.
Sabato, nei sedicesimi di questi Mondiali di Belgrado, Malanga affronterà il colombiano Joe Manuel Viafara.

63,5 KG (trentaduesimi) Gianluigi Malanga b. Brandon Killian McCarthy (Irl) 5-0 (29-28, 30-27, 30-27. 30-27, 30-27).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...