Fury come Wayne: Sono di ghisa e di acciaio, piccola…

“Bene, come ha detto il grande John Wayne, sono fatto di ghisa e acciaio, piccola”.
Così ha esordito Tyson Fury al microfono di Bernardo Osuna di ESPN dopo la drammatica vittoria.
“Prima di tutto, vorrei solo dire grazie al mio Signore e Salvatore, Gesù Cristo. Mi ha reso le gambe forti.
Sono andato giù un paio di volte. Ero scosso. Wilder è un forte pugile ed è un uomo duro. Lo stavo centrando con dei colpi potenti, e il mio Signore e Salvatore mi ha fatto rialzare in piedi stanotte per dargli la gloria”.
Come definirebbe il match di stanotte?
“È stata una grande battaglia, degna di qualsiasi trilogia nella storia di questo sport”.
Cosa dice del suo avversario?
“Deontay Wilder è un grande combattente. Ho sempre detto che sono il migliore al mondo, e lui è il secondo”.
Un rivale che si è fatto onore.
“Non ha amore per me. Sai perché? Perché l’ho battuto tre volte. Sono andato da lui per mostrargli rispetto e lui non lo ha accettato. Quindi, questo è il suo problema. Pregherò per lui, così Dio addolcirà il suo cuore”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...