Big Don, dubbi, misteri, certezze sul prossimo rivale di Vianello

Ho cercato qualche informazione in più su Don Haynesworth, il peso massimo statunitense che il 28 ottobre sfiderà Vianello a Quebec CIty.
Big Don è nato a New Rochelle, a sudest dello stato di New York. Ora vive a Greensboro nella Carolina del Nord, dove ha disputato 14 dei suoi venti incontri.
Haynesworth (16-3-1, 14 ko) è classificato da boxrec.com al numero 50 tra i pesi massimi statunitensi e al 203 nel mondo (Vianello è, dallo stesso sito, posizionato numero 1 in Italia e 121 nel mondo).
ll prossimo rivale del pugile italiano non si è esibito solo a Greensboro, ha combattuto anche al Madison Square Garden dove, il 9 dicembre 2017, è stato battuto per kot 3 da Bryant Jennings (all’epoca 20-2-0).
Il sito online East Side Boxing, così presentava la sfida.

Haynesworth sembra pesante e non allenato. Questo match potrebbe diventare una farsa, che è poi l’idea di base fin dal momento in cui si è saputo che Jennings avrebbe affrontato un senza nome come Haynesworth. Non dovrebbe essere una sfida competitiva. Dovrebbe essere un incontro che consentirà a Jennings di disputare qualche round, facendolo apparire in buone condizioni davanti agli appassionati del Madison Square Garden. Potrà così salire in classifica senza correre rischi.
I bookmaker avrebbero pagato 20 volte la posta in caso di vittoria di Haynesworth. Mentre Jennings era quotato a 1.35.
Big Don il 28 settembre 2018 è volato in Cina per misurarsi contro Zhilei Zhang, che lo ha messo kot in tre round.
Da quel momento è salito sul ring una sola volta, il 7 settembre 2019 quando ha battuto per kot 3 Dell Long (6-4-2) segnando al peso 124,800.

Ha firmato un accordo con  Camille Estephan, un promoter libanese che gestisce la società Eye of Tiger che opera in Quebec. Questa dovrebbe essere la ragione principale per cui Haynesworth si è guadagnato un posto nel tabellone dell’evento del 28 marzo.
Il contratto, oltre a regolare gli impegni dei vari match, prevede anche che Big Don partecipi come riserva ad alcune riunioni di Estephan. In pratica siede in platea pronto a sostituire un pugile della scuderia, nel caso in cui questi fosse costretto a rinunciare all’ultimo minuto. Era a bordo ring il 7 dicembre al Bell Center di Montreal come riserva di Samuel Peters; era sempre nei primi posti del parterre il 21 febbraio scorso come eventuale sostituto di Daniel Martz a Rimouski.
Il sito britisthboxingnews lunedì scorso lo dava in programma per sabato prossimo, 14 marzo, a Boston contro Niall Kennedy (13-1-1-, 8ko).

Oggi però boxrec.com ha ufficializzato la sfida contro Guido Vianello.
Don Haynesworth, un po’ riserva viaggiante, un po’ sostituto, un po’ fantasma.
Solo il tempo ci dirà dove si nasconde la verità.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...