Fury parla del cambio di allenatore, di Joshua, Wilder e del suo futuro

il

Ecco la trascrizione della conferenza stampa di Tyson Fury dopo la vittoria per kot 7 contro Deontay Wilder e la conquista del mondiale massimi WBC.

Ti sei piaciuto?
“Deontay Wilder non è certo uno facile da sconfiggere. Ho un bozzo sul lato della mia tempia. Ho dovuto superare molte difficoltà. Ho sempre creduto che se non fosse riuscito a batterlo stasera, non avrei avuto altre possibilità. Attendo con impazienza il prossimo combattimento, anche la rivincita se lo vuole.”
Avevi previsto una tua vittoria al secondo round.
“Sono stato piuttosto pazzo a fare quella previsione. Ma non avevo nulla da nascondere, ho detto semplicemente cosa avrei fatto. Non sono mai stato il tipo di pugile che se ne sta lì seduto ad aspettare che accada qualcosa.”
Sei sembrato migliorato rispetto al primo incontro.
“Quando ho preso la decisione di lasciare Ben Davison, una scelta che mi ha fatto molto bene, la gente ha posto dei dubbi sul mio futuro. L’ho fatto per un motivo ben preciso, e stasera ha funzionato alla grande. ”
Quale era la tua strategia?
“Quella che avevo messo in atto l’ultima volta non aveva funzionato. Un pareggio è da considerare un fallimento nel mio record,  non avevo vinto e questo era tutto quello che contava. Allora mi sono detto che serviva un ko,  l’unico modo per garantirmi la vittoria era il knockout. Sugar Hill mi ha detto che avrei potuto metterlo fuori combattimento e io gli ho creduto. Mi ha detto che l’avrei messo fuori combattimento e io l’ho fatto.”
Come ti è sembrato Wilder stasera?
“Avevo sentito dire che il jab di Deontay era migliorato. Sono stato molto colpito dal suo doppio jab e rendo merito alla sua squadra per questo ”.
Questo è stato il miglior match della tua vita?
“Sono il peggior critico di me stesso. So di poter fare di meglio. Ho appena iniziato con questo stile di combattimento. Ci vogliono anni per perfezionarlo, ma io sono uno studente veloce ad imparare, non dimenticatelo. Lui aveva detto che non ero in grado di tirare pugni potenti. Ha detto che i miei colpi sono soffici come cuscini.  Credo di non avere poi fatto tanto male per un vecchio grasso, che non sa dare pugni! ”
Anthony Joshua sarà il prossimo avversario?
“Voglio prima godermi questo bottino di guerra e la mia festa post combattimento a Hakkasan, il Re degli Zingari sta arrivando!”
E Deontay Wilder?
“Avrà bisogno di tempo per riprendersi. Penso che vorrà la rivincita, quindi sono abbastanza sicuro che ci incontreremo di nuovo. In caso contrario, i miei promoter decideranno contro chi e quando dovrò combattere ”.
Ora sei il più grande tra i pesi massimi?
“Dovrei essere un vecchio spolverino, uno che non è in grado neppure di rompere le uova. Eppure ora il mio record è di 30 vittorie con 21 KO. Non male, e dire che non ho mai cercato knockout. Con questa tecnica, possiamo mettere al tappeto chiunque. Quando sono salito sulla bilancia e ho pesato oltre 270 libbre, la gente ha pensato che avessi sottovalutato Wilder. Stasera mi sono sentito una bestia, un leone imbattibile. “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...