Salta il rientro di McCall (53 anni), il rivale si ritira poco prima del match

Per fortuna qualcuno ha avuto il buonsenso di annullare lo show prima che cominciasse.
Non penso sia stato chi l’aveva messo in piedi.
Ernest Krystal Reyna, il presidente della Reyna Promotions che opera a Corpus Christi, aveva così annunciato il ritorno sul ring dopo quattro anni di assenza del 53enne Oliver McCall (57-14-0, 37 ko): “Questo sarà il ritorno del campione Oliver McCall, in cartellone nella nostra riunione. Ho passato molto tempo con lui nel  campo di allenamento e posso dire una cosa: Non credo che ci sia nessun peso massimo in attività che lo possa fermare”.
McCall avrebbe dovuto combattere ieri notte all’American Bank Center di Corpus Christi, in Texas, contro Terrel Jamal Woods (17-42-7, 11 ko), un perito elettronico che vive a Forrest City con la sua compagna.
Tutto era filato senza sorprese fino alle operazioni di peso: 109 chili per l’ex campione del mondo Wbc dei pesi massimi, 112 per l’avversario.
Poi, senza dare tante spiegazioni, Woods si è ritirato e il match è saltato.
Non circolano, al momento, commenti di Oliver McCall. Non si sa se voglia riprovarci o meno. L’augurio è che cerchi altre strade e non corra ulteriori rischi.
In cartellone sono rimasti due match di pesi massimi, i loro match sono durati in totale meno di tre minuti: Ernest Reyna jr (9-5-0, 5 ko) ha sconfitto per kot 1 Larry Knight (1-15-1), Juan Garza (2-0) ha battuto per ko 1 dopo 54 secondi Allen Nelson (al debutto). 

Advertisements