Mazzinghi vs Ki-Soo Kim, quell’incasso oggi sfiorerebbe il milione di euro!

C’era una folla immensa a San Siro per il mondiale Wba dei superwelter, Trentamila spettatori paganti, più qualche migliaio che in un modo o nell’altro erano riusciti a entrare gratis, occupavano lo stadio e portavano al botteghino un incasso che sfiorava i cento milioni di lire per la gioia degli organizzatori Vittorio Strumolo e Rodolfo Sabbatini. Cento milioni dell’epoca, rivalutati al 2018 sarebbero circa 980.000 euro!
Il match era in programma sabato 25 maggio 1968, ma due spruzzi di pioggia avevano spaventato tutti. Troppo rischioso tenere in piedi la serata, meglio rinviare.
Milano, domenica 26 maggio del ’68.
Alle 5 della sera i tori entravano nell’arena. La corrida poteva avere inizio.
Il biglietto di bordo ring costava 25.000 lire, che oggi sarebbero più o meno 250 euro. Ma il potere di acquisto di quelle 25.000 lire era assai più alto dei 250 euro del 2018. Venticinquemila lire erano poco meno della metà della mensilità di un operaio e un quarto di quello di un libero professionista.
Ki-Soo Kim riceveva una borsa di 55.000 dollari, pari a oltre 34 milioni di lire, al cambio attuale 336.000 euro. Il contratto di Sandro Mazzinghi oltre a una quota fissa , prevedeva anche una percentuale sull’incasso per un introito complessivo attorno ai dieci milioni di lire.

Cliccando sul link, potrete vedere immagini, ricordi e giornali di quei giorni.
http://www.kizoa.it/Movie-Maker/d186124192k8146442o1l1/senza-paura-nato-per-combattere

N.B. Alcune foto del video sono tratte da http://www.sandromazzinghi.com, il sito ufficiale del campione.

Advertisements