Anthony Joshua stavolta è davvero sul tetto del mondo…

Anthony Joshua sul tetto del mondo.
Il campione dei pesi massimi, in attesa che il suo promoter Eddie Hearn chiuda l’accordo per il prossimo match (Joseph Parker in aprile a Twickenham?) si diverte a Dubai. Così, a mezza via tra lo show e la pubblicità, ha tenuto una finta sessione di sparring sull’eliporto posizionato sul tetto dell’hotel di lusso Burj Al Arab a 210 metri di altezza.

Tiger Woods sui tetti di Dubai aveva giocato a golf nel 2004.
Roger Federer nel 2005 aveva palleggiato con Andre Agassi.
Adesso è toccato ad AJ, a conferma della crescita del personaggio sul piano della popolarità.
“La mia opinione nella vita: rimanere affamati, tenere i piedi saldamente a terra e raggiungere la luna. Perché se non ci riesci, sarai comunque tra le stelle.”
Non male come slogan.

Advertisements