Prosegue la guerra all’interno dell’Aiba, chiusi gli uffici di Losanna!

L’agenzia di stampa France Presse scrive che i dipendenti dell’International Boxing Association (AIBA) da mercoledì non possono entrare nei loro uffici di Losanna perché il presidente Wu Ching-Kuo sta per essere estromesso dal suo ruolo.
Guardie di sicurezza hanno bloccato l’accesso agli uffici.
Un avviso affisso alla porta e firmato da un Comitato Esecutivo provvisorio informa sulla situazione.
“Cari dipendenti AIBA, vi informiamo che il Comitato Esecutivo dell’AIBA ha inoltrato una mozione che chiede un voto di sfiducia nei confronti dell’attuale presidente Wu Ching-Kuo. Inoltre sono state avviate delle azioni atte a consentire l’istituzione di un comitato di gestione temporaneo (IMC) per gestire il lavoro della sede AIBA e l’organizzazione del congresso straordinario. Di conseguenza, in questo momento di transizione, è stato deciso di chiudere l’ufficio per il resto della settimana. Il personale in questi tre giorni potrà considerarsi in vacanza”.
Wu, che è a capo della federazione dal 2006, è accusato di aver causato irregolarità finanziarie da parte dei suoi avversari, che credono che l’AIBA sia sull’orlo del fallimento

Advertisements