Stasera Kid Galahad (20 match, 20 vittorie) affronta Mora che ha perso gli ultimi 19 incontri…

cover

Stasera si combatte alla Motosport Arena di Cardiff, Galles, per l’organizzazione di Frank Warren. Il clou sarà il titolo Wbo dei leggeri tra Terry Flanagan e Orlando Cruz. Ma è stato un altro match ad attirare la mia attenzione.
Kid Galahad (a sinistra nella foto) affronta Reynaldo Mora.
Il primo è un inglese di origini yemenite. Ha 26 anni e un record di 20 vittorie su altrettanti match, 11 successi prima del limite tra cui l’ultimo contro il nostro Emiliano Salvini. È stato campione europeo e del Commonwealth dei supergallo, poi ha subito una squalifica di due anni per doping (positivo allo stanazolol, un anabolizzante). È tornato sul ring quest’anno e ha messo assieme due successi.
L’altro è un nicaraguense che vive a Barcellona. Normalmente combatte a cavallo tra superpiuma e leggeri. Ha esordito con un pari, poi ha collezionato sette vittorie. Il punto di svolta è stata la sconfitta per ko 1 contro Levi Morales il 28 giugno del 2014. Da quel momento in poi ha sempre perso. Ha perso gli ultimi diciannove incontri, sette dei quali per ko. Quest’anno ha combattuto dieci volte: sei sconfitte ai punti, quattro prima del limite. Ha solo 22 anni.
Kid Galahad di anni ne ha 26, vive a Shieffield, città che ha una solida tradizione pugilistica. Di quelle parti sono Prince Naseem Hamed ed Herol Graham. La boxe l’ha imparata da un grande maestro, Brendan Ingle. È stato proprio lui a dargli il soprannome con cui combatte. L’ha preso da un film del ’62 in cui Elvis Presley recitava nel ruolo di un pugile, Kid Galahad appunto. Il vero nome è Abdul Barry Awad ed è sbarcato in Inghilterra quando aveva solo tre anni. Ora sogna un match contro il campione della Wba, Guillermo Rigondeaux.
Reynaldo Mora non sogna nulla. L’hanno chiamato con un preavviso di 48 ore, lui ha detto sì. Tornerà sul ring 35 giorni dopo il ko subito in due round contro Sam Bowen. E la boxe, comunque vada, scriverà un’altra pagina da dimenticare.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s