Lo strano caso della campionessa che ai Mondiali sbaglia corsia ma non è squalificata…

4084

Veronica Campbell-Brown vince la sua batteria dei 200 metri ai Mondiali di atletica leggera a Pechino.
Ma lo fa nella corsia sbagliata.
La campionessa 2011 era partita nella corsia numero 5, ha chiuso nella 6.
Non ha rilasciato dichiarazioni dopo la gara.
Ho un forte mal di testa“, queste le uniche parole prima di andare negli spogliatoi.
L’inglese Margaret Adeoye è rimasta scioccata quando ha visto la giamaicana davanti a lei.
Ho sbagliato io, ho ha sbagliato lei?“.
La Adeoye ha chiuso terza e si è qualificata per la semifinale.
Così come si è qualificata anche la Campbell-Brown.
Il regolamento IAAF dice che non può essere squalificata “perché ha passato le linee di demarcazione delle corsie senza averne vantaggi materiali e non ostacolando o ostruendo la gara di alcuna atleta al punto da impedirne lo svolgimento“.

Advertisements