Al peso Manny ringrazia Floyd: “Finalmente qui”

pe copia

Manny Pacquiao ha fissato negli occhi Floyd Mayweather jr e gli ha sussurrato due parole.

Thank you”.

Grazie. L’intervistatore di Showtime ha chiesto a Money se lui gli abbia risposto.

“No”.

Floyd questa è la vittoria che desideri di più?

Tutti i miei 47 successi sono stati importanti”.

Mayweather era in tuta, Pacman indossava una maglietta bianca con una doppia scritta. Sul davanti “Jesus is the name of the Lord” (Gesù è il nome del Signore), dietro “All glory and honour belong to God” (Tutta la gloria e gli onori appartengono a Dio).

Sono state operazioni di peso tranquille. Più sorridente Manny, più serio Floyd. Più applaudito il filippino.

C’erano dodicimila persone all’interno dell’MGM Grand Arena, pazzesco. Chi aveva avuto la fortuna di pagare il biglietto al prezzo ufficiale aveva versato solo 10 dollari. Qualcun altro ne aveva dovuti sborsare 550 ai bagarini.

Doppio annunciatore. È proprio un evento speciale, non si bada a spese.

Michael Buffer per Pacquiao, Jmmy Lennon jr per Mayweather.

Nessuna sorpresa sulla bilancia.

Manny Pacquiao, in posa da Hulk, ha segnato 146 libbre (65,770 kg).

Floyd Mayweather jr, braccio destro incrociato sul petto e indice teso, ha registrato 146 libbre (66,224 kg). Entrambi sotto il limite.

peso copia 2

Biscotti al cioccolato e acqua per Pacman. Solo liquidi per Money dopo il peso.

Manny è vero che hai detto grazie a Mayweather?

”.

Perché?

Perché il match finalmente si è fatto”.

Era importante per te?

Era quello che la gente voleva”.

Lui ha detto che sei rimasto sorpreso quando lo hai visto alla partita dei Miami Heats e ti sei reso conto di quanto più grande fosse di te (quattro centimetri di altezza e mezzo chilo di peso). Sei preoccupato?

Ho affrontato rivali più grossi di me, Margarito o De La Hoya, non ho avuto problemi”.

Le Filippine ti guardano. Senti il peso della responsabilità?

Sento il peso di rendere felici tutti i tifosi che hanno aspettato per anni questo match”.

C’è una grande elettricità in giro, c’è tensione, eccitazione. Dodicimila paganti solo per vederli salire sulla billancia. È anche qui il senso di un evento che ha scatenato un movimento di denaro che non ha riscontri nella storia del pugilato e ne ha pochi anche in quella dello sport.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: