Mayweather: Sono meglio di Ali e Robinson

floyd-mayweather-pink-gloves

Il solito tranquillo, modesto, simpatico Floyd Mayweather jr.
È bastata un’intervista alla ESPN per sentirgli dire alcune gentilezze.

Nessuno potrà mai farmi il lavaggio del cervello e convincermi che Sugar Ray Robinson e Muhammad Ali siano migliori di me. Ma devo comunque alzare il cappello in segno di riconoscenza per questi signori perché sono stati loro che hanno preparato la strada che mi ha portato ad essere dove sono“.

Pretty Boy non ha tentennato un solo secondo ad autoproclamarsi TBE, the best ever.

Sì, sono il migliore di sempre“.

E come se non bastasse ha definito la vittoria di Ali contro Foreman a Kinshasa: “Mediocre“.

Ha quindi ribadito il concetto.

Ho dato a questo sport l’intera mia vita e dovrei dire che c’è qualcuno meglio di me? Mai!

Stava per dimenticare Pacquaio. Improvvisa sterzata ed è arrivata una buona parola anche per lui.

Farà la stessa fine di tutti i pugili che l’hanno preceduto. Non ha alcuna possibilità di battermi“.

Sul ring è un fenomeno, ma fuori lascia molto a desiderare.

Non c’è mai ironia nelle sue parole, si prende sempre sul serio, non ha rispetto per nessuno. Neanche per la storia. Mi convinco sempre di più che ci sarà molta gente all’MGM Grand Arena che sognerà di verderlo perdere. Ce ne sarà anche davanti al televisore. Sarà difficile che Manny Pacquiao vinca, ne sono pienamente convinto. Ma se ci riuscisse sarei veramente felice.

Advertisements