Lo strano caso dell’Aiba e dei pugili cubani

lazaro-alvarez

Oggi c’è stato uno strano annuncio dell’Aiba.

La notizia è stata titolata così sul sito ufficiale: “L’Aiba diventa partner esclusivo per tutti i pugili cubani”. L’accordo è stato definito “storico”. A questo punto mi sono chiesto se non ci fosse un conflitto di interessi. È un po’ come se la Federazione mondiale di calcio avesse detto: “La Fifa diventa partner esclusivo del Brasile”. Come avrebbero reagito le altre nazioni?

Ma non mi sono meravigliato più di tanto, il pugilato e soprattutto l’Aiba mi hanno insegnato a non stupirmi di nulla.

Poi ho continuato a leggere.

Il rapporto di partnership si realizzerà ogni volta che i pugili cubani competeranno in tornei internazionali. E più avanti ancora: i cubani parteciperanno solo a manifestazioni Aiba, tra cui Wsb e Apb. E dove è la novità?

kover

Cuba non ha il professionismo reale, è inevitabile che si leghi alla federazione mondiale che governa soprattutto i dilettanti (anche se si rifiuta di chiamarli così…) e quell’ibrido che sono Wsb e Apb se vuole partecipare alle Olimpiadi. Anche la Federazione italiana, tra le altre, ha dovuto rinunciare al professionismo e firmare un accordo che la lega in esclusiva all’Aiba. Ma non mi sembra che in quel caso l’accordo sia stato definito “storico”.

A meno che non ci siano legami che mi sfuggono, e che comunque non sono stati ufficializzati, mi sembra solo che l’Aiba stia cercando di promuovere la sua attività esaltando l’ovvio come se fosse eccezionale.

I cubani che hanno scelto il professionismo reale sono andati in qualche modo via dall’isola. Gli altri sono rimasti dilettanti/professionisti ibridi. E quindi legati all’Aiba. E così accadrà anche in futuro (nella foto sopra, al centro Ching-Kuo Wu presidente AIba, a destra Alberto Puig de la Barca presidente della federazione cubana).

In questi giorni di storico nel pugilato, per movimento di denaro, spessore dei protagonisti, promozione globale c’è solo Mayweather jr vs Pacquiao. Per uguagliare questo evento all’Aiba non basteranno i prossimi mille campionati Wsb o Apb o come diavolo vorrà chiamarli…

Buona fortuna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...