I peccati del pugilato e del giornalismo, i vincitori a prescindere…

  Oramai si scrive sulla fiducia. Il pugilato è, sotto il profilo dell’interesse dei quotidiani, in clamoroso calo. Una crisi che parte da lontano e per lunghi giorni, addirittura mesi, propone lo zero assoluto sulle pagine dei nostri giornali. Ma il fondo non è ubicato nel disinteresse, quanto nella pochezza offerta dall’informazione. Due recenti episodi mi hanno convinto a scrivere queste righe. Guido Vianello ha vinto il suo quinto match negli Stati Uniti. Sono state scritte notizie, addirittura un pezzo su questo incontro. Peccato che nessuno di quelli che hanno scritto lo abbia visto. Hanno tutti ripreso ed elaborato, arricchendolo … Continua a leggere I peccati del pugilato e del giornalismo, i vincitori a prescindere…

L’incredibile storia dell’eroe che stanotte sfiderà Vianello a Los Angeles

Lawrence Gabriel ha 32 anni. Ed è un eroe. A casa sua, a Syracuse, nello Stato di New York, ha sfidato la morte per difendere altri uomini. È l’1 febbraio del 2015. Tre giorni dovrebbe debuttare nel professionismo. Con un po’ di ritardo sta per realizzare il grande sogno. Per guadagnarsi da vivere lavora come buttafuori al McAvon’s Pub, nel distretto di Tipperary Hill. Quel giorno però è lì per festeggiare il compleanno di Sean, un amico. Sta telefonando alla fidanzata, quando come in un un incubo vede l’uomo davanti a lui tirare fuori una pistola e puntarla proprio verso … Continua a leggere L’incredibile storia dell’eroe che stanotte sfiderà Vianello a Los Angeles