Incubi e magie del Sahara

LA NENIA del Muezzin fende l’aria, si insinua nelle case. Ricorda ai fedeli l’obbligo della preghiera, ṣalāt al-ṣubḥ. Mi sveglio e non riesco a riprendere sonno. Sono le 4.30 del mattino di un caldo gennaio dell’87. Dopo tre ore la gente è in strada e io mi rivolto ancora nel letto. Gli uomini vestono i…

Di notte verso la California

LA RAGAZZA è bionda, la pelle leggemente abbronzata. E’ magra e veste elegante. Siede accanto al camino nella grande hall del Ritz Carlton di Aspen, Colorado. Il suo uomo è vicino aii sessanta, ha un fisico asciutto, indossa un vestito di Armani. Deve avere qualche milione di dollari in banca. Stanno ascoltando un gruppo che…

Rimini, il birro e le svedesi

Dedico questo ritratto della Rimini di una volta a chi ama le storie di provincia, i film di Pupi Avati, il Fellini dei Vitelloni, l’atmosfera magica delle città di mare quando l’estate vola via. Italo Cucci mi ha raccontato la maggior parte dei personaggi, io li ho messi assieme ad altri ricordi e ho scritto…

Sì, io mi ricordo / 2

MI RICORDO Maradona e il secondo scudetto del Napoli, Napoli 29 aprile 1990. Ricordo settantamila persone sugli spalti del San Paolo e almeno mille negli spogliatoi a fine partita. Ricordo il servizio d’ordine che ferma qualsiasi giornalista. Ricordo che nel ventre dello stadio attorno a Diego ci sono almeno trecento tifosi. Ricordo Maradona, bagnato di…

Sì, io mi ricordo

MI RICORDO il mondiale medi Hagler-Hearns, Las Vegas 15 aprile 1985. Ricordo il Meraviglioso che schizza come una pallottola dal suo angolo al suono del primo gong e dà inizio alla guerra. Ricordo Bertha, sua moglie, che urla senza smettere mai. “Alla testa Marvin, alla testa.” Ricordo la festa per l’ennesimo matrimonio di Jack LaMotta…