Wilder, un taglio al labbro e una mano rotta. Ma sta bene


Deontay Wilder sta bene, così affermano gli uomini del suo clan.
Il pugile era stato portato in ospedale dopo la sconfitta per ko contro Tyson Fury nel mondiale massimi Wbc.
The Bronze Bomber era stato trasportato all’University Medical Center per un check-up poco dopo essere entrato nello spogliatoio a fine match.
L’uscita di un po’ di sangue dall’orecchio, la durezza del combattimento mondiale e la drammatica conclusione avevano consigliato un ricovero precauzionale per sostenrere dei test.
Il suo co-manager Shelly Finkel ha confermato successivamente che il pugile sta bene.
Questo il commento del suo nuovo allenatore Malik Scott a ES News.
“Sta meglio, è nella sua stanza. Il medico lo ha visitato, tutto a posto. Ha un labbro ferito e si è rotto una mano… Un dito, una nocca o qualcosa del genere. La vita va avanti. Non voglio davvero che in queste ore Deontay parli di boxe o di cosa farà in futuro. Non deve avere nulla a che fare con il pugilato per un po’ di tempo, deve solo riposare”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...