Diffusione: qualche sorriso per i politici, i giornali sportivi perdono ancora…

trioAudipress e Audiweb hanno pubblicato gli ultimi dati riferiti al mese di novembre 2016.
Quelli di Audipress si riferiscono alle vendite dei quotidiani. Ancora in calo i tre giornali sportivi.
A dire il vero il calo è generale, anche per le prime due posizioni della classifica: Corriere della Sera (249.662) e Repubblica (214.880).
Nel dato integrato (cartaceo+digitale) finalmente troviamo qualche segno positivo: +1,38% Corriere della Sera (323.393), +2,80% Quotidiano Nazionale (101.851), +1,33% Avvenire (124.450).
I tre sportivi arrancano anche qui:  -4,46% Gazzetta dello Sport (167.423), -5,34% Corriere dello Sport-Stadio (86.361), -6,51% Tuttosport (56.706).
Queste le cifre del cartaceo, il primo numero indica la posizione nella classifica nazionale del quotidiano di riferimento.

audipress

I dati Audiweb si riferiscono alle visite degli utenti ai siti online dei quotidiani. Anche qui brutte notizie per gli sportivi che perdono lettori rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
Nella tabella sono indicati: 1. Utenti unici nel giorno medio, 2. Pagine viste, 3. Tempo per persona.

web

 

Advertisements

2 Comments Add yours

  1. alfredo says:

    Caro Dario Leggo sempre con molto interesse le tue considerazioni sui dati Auditel.Il calo dei due quotidiani sportivi non sta a significare crisi di vendite, ma secondo me crisi di contenuti. D’accordo che il calcio è il dominus, ma potrebbe anche esserlo con qualche articolo in meno a favore di altri sport (la boxe per esempio). Ci sono articoli completamente inutili sul calciatore che ha fatto due starnuti, su quell’altro che promette mari e monti e così via. Articoli di una inutilità disarmante.Una delle tante proposte potrebbe essere per lo meno una volta a settimana una pagina intera sulla boxe o su un altro sport di cui si parla poco. Della boxe per esempio ci si ricorda solo dei fatti di cronaca. Poi scusa il mio sfogo…ma perchè devo comprare il sabato oltre alla Gazzetta, un inserto sportivo che tutto è meno che un inserto sportivo. E’ questo uno dei motivi per cui io il sabato non compro mai un quotidiano con l’inserto. Giornalisti bravi nello sport ci sono…ma sono “fossilizzati” sul calcio…Ricordo (e per fortuna non accade più) che qualche tempo fa nel giornale rosa venivano scritte 2 o tre pagine su Balottelli, mentre una l’avrebbero potuta utilizzare per la boxe e gli altri sport, che nonostante hanno molti praticanti, per il giornali sportivi sembrano degli sconosciuti.

  2. Ecco, creare un quotidiano sportivo senza calcio. Non sarebbe male.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s