Guardate lo spaventoso ko che Briedis ha inflitto a Charr, ex sfidante al mondiale massimi

Manuel Charr ha 30 anni e un passato da sfidante al mondiale dei massimi. Nel settembre del 2012 ha sfidato per il titolo del Wbc, Vitali Klitschko che lo ha sconfitto per ko al quarto round.

Nato in Libano, residente a Colonia in Germania, è un pugile con un record di 28-4, tre sconfitte le ha registrate negli ultimi cinque match. Ora sembra faccia il collaudatore per pugili in ascesa.

Ha affrontato Mairis Briedis, Latvia, imbattuto con un record di 17-0, 14 successi ottenuti prima del limite. Il match si è svolto a Grozny in Russia.

Briedis è a mezza via tra i massimi leggeri e la categoria superiore. Pesa attorno ai 94 chili ed è alto 1.85 (otto centimetri più basso e 16 kg più leggero di Charr) e sta ancora decidendo dove puntare per un futuro importante.

Detto questo, il match si è chiuso con un devastante knock out al quinto round. Montante destro, gancio sinistro e Charr è crollato al tappeto a peso morto, finendo tra la seconda e la terza corda del ring e poi, inanimato, a terra.

Grande paura, nessuna conseguenza. Di certo per il libano-tedesco sarà ora di cominciare a un’attività al di fuori del pugilato.

 

Advertisements