Notte di Las Vegas diretta su Deejay Tv la casa del pugilato

pacquiao_and_mayweather

Sarà Deejay Tv (canale 9 del digitale terreste, 145 del bouquet di Sky) a trasmettere in chiaro il mondiale welter Floyd Mayweather jr vs Manny Pacquiao in programma il 2 maggio all’MGM Arena di Las Vegas. Diretta dalle 3 del mattino nella notte tra sabato 2 e domenica 3. Verso le 5 andrà in onda l’evento principale. Quel primo week end del mese entrerà da padrone nella storia del pugilato in tv.

Sarà una vera e propria maratona di boxe.

Si comincerà con la diretta da Roma. Internazionale supermedi Ibf tra Giovanni De Carolis (22+, 5-, 11ko) e Mouhammed Ali Ndiaye (24+, 2- 1=, 13ko), più vacante tricolore medi tra Massimiliano Buccheri (18+, 1-, 1=, 1ko) e Andrea Manco (10+, 1-, 4ko). Riunione organizzata dalla Buccioni Boxing Team.

Seguiranno alcuni speciali di avvicinamento al mondiale che da due mesi ha catturato l’attenzione di tutti gli appassionati. Filmati con Mayweather e Pacquiao protagonisti, interviste, curiosità.

Dalle 3 di domenica mattina il collegamento da Las Vegas.

Apre Vasyl Lomachenko (3+, 1-, 1ko) vs Gamalier Rodriguez (25+, 2-, 3=, 17 ko) piuma Wbo, a seguire (attorno alle 4:00) Leo Santa Cruz (29+, 1-, 17ko) vs TBA (la scelta forse cadrà su Alexis Santiago: 18+, 3-, 1= 8ko) pesi piuma 10 riprese. Attorno alle 5:00 mondiale welter Wbc, Wbo, Wba Floyd Mayweather jr (47+, 26ko) vs Manny Pacquiao (57+, 5-, 2=, 38ko).

Finalmente la boxe entra dalla porta principale e trova una televisione disposta a offrirle un teatro che fa sperare in un futuro pieno di soddisfazioni.

Questo sarà solo il primo appuntamento di un accordo quadro che legherà il pugilato e Deejay Tv (ma, probabilmente, anche Radio Deejay: oggi l’annuncio è stato fatto proprio su questo canale da Linus) almeno sino a fine anno. Quattro trasmissioni al mese. Due legate agli eventi sul territorio nazionale (campionati europei o dell’Unione Europea) e due a riunioni che si svolgeranno all’estero. L’accordo con le Wsb si chiuderà sabato 25 aprile.

La cosa che fa più piacere è che si torna a orari che restituiscono dignità alla boxe: le 23! Match quindi in diretta, senza dovere fare mattina per guardare lo sport che ci piace.

Siamo soddisfatti – ha detto Paolo Cassarà, amministratore della Boxe in Progress e advisor della Lega Pro Boxe – Abbiamo trovato una televisione che ha lo stesso nostro interesse: crescere. Speriamo di portare su questo network la stessa audience che abbiamo avuto su Italia 1, sarebbe un ottimo punto di partenza. Novanta minuti di diretta settimanale, dalle 23 a mezzanotte  mezza. Sì, ci piace.”

 

 

Advertisements