L’AIBA cambia nome, crea la World Cup e spera. I problemi restano

Si è tenuto a Panama, con la presenza di 36 nazioni, il primo dei cinque Forum continentali che l’AIBA ha programmato per gennaio/marzo 2020. Il Comitato Olimpico Internazionale (nella foto il presidente Bach) aveva chiesto alla Federazione Mondiale del pugilato tre cose: Nuovo Statuto. Cambiamento totale della leadership: presidente e Comitato Esecutivo da sostituire in blocco. Azzeramento dell’attuale situazione debitoria che oscilla tra i 16 e i 18 milioni di dollari. Al Forum i delegati AIBA hanno portato avanti soprattutto quattro temi: Ampliamento del marketing, chiave per risolvere il problema finanziario. Modifiche allo Statuto. Cambiamento del nome. Da AIBA a … Continua a leggere L’AIBA cambia nome, crea la World Cup e spera. I problemi restano