È morto James Scott, pugile galeotto. Sconfisse in carcere il nostro Cometti

James Scott se ne è andato per sempre. Aveva 71 anni, più della metà li aveva passati in prigione. Era stato condannato al carcere a vita il 20 maggio del 1981, era stato riconosciuto colpevole dell’omicidio di Everett Russ. Un testimone oculare, un motociclista, aveva visto scaraventare un corpo da un’auto in corsa. Era riuscito a prendere il numero di targa di quella macchina, apparteneva a James Scott. Lui si era sempre dichiarato non colpevole. Da giovane aveva scoperto il pugilato nel carcere di Trenton, aveva fatto i guanti con Rubin Carter che era lì per un triplice omidicio commesso … Continua a leggere È morto James Scott, pugile galeotto. Sconfisse in carcere il nostro Cometti