Blandamura cede (ancora una volta) all’ottavo round. Murata lo mette kot

Lele ha fatto il massimo. Ha perso prima del limite nella maledetta ottava ripresa, la stessa che aveva segnato la resa nelle uniche due precedenti sconfitte: contro Saunders e Soro. Stavolta contro Ryota Murata aveva deciso di giocarsi tutto sulla difesa. Per sei round si è mosso bene sul tronco, ha provato a non dare un riferimento fisso al campione del mondo, ha tentato di frenarlo con qualche azione d’attacco. Il giapponese ha avuto il merito di non smarrire la pazienza lungo il cammino del match. Ha aspettato, ha accelerato quando doveva, frenato quando era necessario. Ha messo dei buoni … Continua a leggere Blandamura cede (ancora una volta) all’ottavo round. Murata lo mette kot